Non aveva autorizzazioni, circolo chiuso

SASSARI. Violazione della legge regionale che disciplina l’attività di somministrazione di alimenti e bevande, ma anche mancato rispetto delle norme sull’inquinamento acustico e violazione degli...

SASSARI. Violazione della legge regionale che disciplina l’attività di somministrazione di alimenti e bevande, ma anche mancato rispetto delle norme sull’inquinamento acustico e violazione degli orari fissati per la diffusione della musica. Per questi motivi il circolo privato “Asd Time Club” di via Sardegna è stato chiuso dagli agenti della polizia municipale su disposizione del dirigente del Suap del Comune.

Tra l’altro, il circolo era già stato interessato da una ordinanza che disponeva la chiusura per l’assenza delle autorizzazioni necessarie, invece gli agenti in un controllo successivo hanno scoperto che l’attività era regolarmente aperta. Sono quindi scattati ulteriori provvedimenti con l’aggravio delle sanzioni. Si va dai 10mila euro per la violazione della legge regionale sui pubblici esercizi, 1500 per l’inquinamento acustico (gli impianti non a norma e neppure sottoposti
a taratura da parte del tecnico incaricato), oltre a una sanzione fino a un massimo di 1200 euro per non avere rispettato l’orario previsto per la cessazione della musica (massimo mezzanotte). Nel locale, inoltre, non erano previsti precursori per i controlli di prevenzione (alcol).

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro