Più sicurezza e decoro se collaborano i volontari

Il Comune vuole coinvolgere le associazioni e pubblica un bando sul sito Controlli negli ingressi delle scuole, parchi e spiagge in collaborazione con i vigili

PORTO TORRES. L’amministrazione comunale ha deciso di affidarsi alle associazioni di volontariato per salvaguardare gli alunni che frequentano la scuola dell’obbligo, controllare il patrimonio dell’ente e garantire la sicurezza pubblica. Un provvedimento che mira da una parte a rendere sicuri gli ingressi dei plessi scolastici e dell’altra a contrastare gli atti vandalici che da diverso tempo stanno prendendo di mira gli arredi esterni e interni delle strutture pubbliche. Senza dimenticare poi la tutela dei parchi pubblici dalle incursioni vandaliche e dai nemici della differenziata, considerando che da mesi rimangono aperti tutto il giorno perché non c’è nessuno che provvede alla loro chiusura.

La maggioranza pentastellata ha deciso di intervenire a tutto raggio attraverso una manifestazione di interesse rivolta alle organizzazioni di volontariato, pubblicata sul sito web istituzionale, finalizzata alla stipula di una convenzione per la collaborazione con il Comune attraverso il comando della polizia locale.

Le proposte potranno essere presentate entro le 12 del 20 febbraio all'ufficio Protocollo, al piano terra del palazzo comunale di piazza Umberto I, o con posta elettronica certificata all’indirizzo polizia.municipale@pec.comune.portotorres.ss.it. Destinatarie dell’avviso sono le organizzazioni o associazioni di volontariato riconosciute dalla legge regionale numero 39 del 1993 e sono diverse le attività per le quali verrà richiesta la loro disponibilità in lungo e largo per la città. Partendo dal presidio, dalla vigilanza e sorveglianza degli ingressi alle scuole dell'obbligo in concomitanza con l'orario di ingresso e uscita degli studenti.

Oltre agli attraversamenti pedonali, inoltre, il volontario dovrà osservare e riferire eventuali movimenti sospetti di persone, così da favorire azioni di prevenzione della pedofilia, spaccio di sostanze stupefacenti o qualsiasi circostanza meritevole di segnalazione alle forze di polizia.

Un controllo accurato per contrastare potenziali fenomeni devianti davanti ai plessi scolastici, tranquillizzando così le famiglie dei piccoli alunni, e anche per garantire la sicurezza nei momenti di maggiore traffico veicolare.

Nel bando è richiesta inoltre la collaborazione delle associazioni in occasione di eventi di rilievo, anche per garantire la sicurezza e il regolare svolgimento delle manifestazioni. Le associazioni dovranno poi offrire supporto nella tutela di parchi, giardini pubblici, spiagge e stabili che fanno parte del patrimonio dell'ente. Tra questi lo stadio di viale delle Vigne, i due cimiteri, il palasport e il Museo del Porto. Tra gli altri compiti il posizionamento di segnaletica
stradale mobile e altre attività di garanzia alla sicurezza pubblica.

Dovrà essere prevista anche una squadra pronta ad attivarsi in occasione di ogni calamità, incendio, allagamento, crollo o fatto che costituisca una emergenza compresa nel Piano di protezione civile.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro