al via i lavori 

Nuovo look per la storica fontana di Cargeghe

CARGEGHE. “Funtana”, la storica fontana del paese, sarà restaurata e restituita ai cittadini nella sua originaria bellezza. I lavori di restauro conservativo, che comprendono anche una serie di...

CARGEGHE. “Funtana”, la storica fontana del paese, sarà restaurata e restituita ai cittadini nella sua originaria bellezza. I lavori di restauro conservativo, che comprendono anche una serie di interventi al lavatoio e alla viabilità dell’area circostante, sono stati consegnati. È stato quindi istituito il divieto di accesso, lasciando l'autorizzazione al passaggio pedonale ai proprietari dei terreni prospicienti l’area di cantiere.

La fontana e il lavatoio pubblico sono stati fino a due generazioni fa uno dei luoghi di maggior frequentazione nella vita del paese, non solo per la sua funzione principale, come quella dell'approvvigionamento idrico e della pulizia degli indumenti e della biancheria, ma anche come luoghi di aggregazione e socialità. E ancora oggi, persa in gran parte la funzione originaria, fontana e lavatoio mantengono una forte valenza simbolica e identitaria.

Per queste ragioni, spiega l’assessore ai Lavori pubblici Vicenzo Tanca, l’amministrazione comunale ha promosso un intervento di restauro conservativo e risanamento della storica “Funtana”, come da sempre viene chiamata, che si trova a valle del centro storico a “Prammadas”.

I lavori, affidati alla Snad Sistemi srl di Sassari, sono stati progettati dall’architetto Giovanni Masia con la supervisione della Soprintendenza. Prevedono il risanamento del fabbricato della fonte, con la eradicazione di una pianta infestante che sta seriamente compromettendo l’integrità stessa della struttura, il suo consolidamento, sia esterno che interno (la camera di raccolta dell'acqua sorgiva), il rifacimento degli intonaci, la regimazione delle acque, la sostituzione delle cannelle attraverso cui l’acqua può essere raccolta dagli utenti e la pulizia dell'abbeveratoio e della vasca. Il costo complessivo dell'intervento e di 55 mila euro, informa l’assessore, che provengono da fondi di bilancio che il Comune ha recuperato ottenendo dalla Regione la liberazione di spazi finanziari al proprio avanzo, e che permetterà di riportare alla originaria bellezza e funzionalità l'unica opera pubblica che ha continuato a svolgere il suo servizio a favore del paese ininterrottamente da oltre un secolo. Per lo stile e le caratteristiche costruttive, infatti, “Funtana” può essere fatta risalire verosimilmente agli ultimi due decenni del diciannovesimo secolo. I lavori, la cui conclusione è prevista
per Pasqua, saranno seguiti dal rifacimento della pavimentazione della via di accesso alla fontana e al lavatoio e del piazzale antistante, che saranno realizzati, assicura il sindaco Spada, grazie ad un finanziamento regionale nella prossima estate.

Pietro Simula

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro