Sassari scommette sui nuovi hotel in costa: nel Puc previsti 5mila posti letto

Dall'Argentiera a Platamona, per il sindaco Nicola Sanna si tratta di una enorme scommessa. I bandi scadono il 16 marzo ma finora sono arrivate poche offerte

SASSARI. Per il sindaco Sanna e per Sassari si tratta di una enorme scommessa. I numeri infatti sono ambiziosi, si parla di 249mila metri cubi edificabili ex novo spalmati sul turismo, che sulla carta potrebbero trasformarsi in 5mila nuovi posti letto. Se l’ottimismo del sindaco avrà riscontro nella realtà, significa che il territorio con i bandi per le zone F4 si sta giocando una bella fetta di futuro, sviluppo e occupazione. Stiamo parlando delle aree turistiche individuate nel Puc, ovvero delle porzioni ritenute idonee ad accogliere nuovi insediamenti ricettivi-alberghieri. Le zone ritagliate sono cinque: Platamona-Ottava, dove è disponibile una volumetria di 88mila metri cubi, Argentiera-Porto Palmas (75mila metri cubi), Biancareddu (28mila metri cubi), Villa Assunta

(28mila) e la corona periurbana attorno a Sassari (40 mila metri cubi). (lu.so.)

Articolo completo e altri servizi nel giornale in edicola e nella sua versione digitale

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro