Il Tar conferma Carbini sindaco per un voto

Santa Maria Coghinas: il riconteggio ha sancito la sconfitta della lista del candidato Carlo Sardo

SANTA MARIA COGHINAS. A circa un anno dalla conclusione delle elezioni comunali il Tar Sardegna conferma la vittoria della lista n. 1 “I giovani e l'esperienza nella continuità” che vedeva candidato a sindaco l'attuale primo cittadino Pietro Carbini. Lo fa con un verdetto al quale si è arrivati con una serie di decisioni e momenti al cardiopalma per entrambi gli schieramenti. Ed è il caso di dire che per la lista n. 2 “Insieme per Santa Maria Coghinas”, che vedeva come candidato a sindaco Carlo Sardo vale la frase proverbiale: “Per un punto Martin persa la cappa”. E sì, perché la vittoria del sindaco Carbini è stata acquisita per un solo voto di differenza: 517 sono stati i voti attribuiti dai giudici amministrativi alla sua lista mentre 516 i voti validi per la lista del candidato a primo cittadino Carlo Sardo.

Ma a dire il vero a un certo punto del controllo sulle schede annullate e contestate il Tribunale amministrativo regionale era arrivato a conteggiare una pareggio per le due liste, entrambe a 516 voti, ma grazie ai legali della lista di Carbini che avevano proposto anch’essi un ricorso incidentale sul ricorso principale proposto da “Insieme per Santa Maria Coghinas” sono riusciti a fare attribuire alla lista dell’attuale sindaco il voto che era stato annullato dalla sezione n. 2 al consigliere comunale Antonio Masia che invece il tribunale amministrativo gli ha restituito.

Da segnalare che il verdetto che venne comunicato a conclusione delle votazione dell’11 giugno 2017 aveva visto l’attribuzione alla lista n. 1 di Carbini di 516 voti (di cui 273 nella sezione 1 e 243 nella sezione 2) contro i 514 voti validi: (266 nella sezione 1 e 248 nella sezione 2) della lista n. 2 del candidato a sindaco Carlo Sardo. Pertanto ad avviso dei ricorrenti della lista n. 2 vi erano stati dei voti annullati che invece dovevano essere ritenuti validi. Ebbene, il Tar dopo avere valutato attentamente i reclami delle due parti ha dichiarato che i due voti annullati alla lista n. 2 dovevano esserle invece attribuiti e utilizzando lo stesso criterio hanno così restituito un solo voto annullato alla lista n. 1,
che alla fine ha determinato e sancito la vittoria finale al sindaco Pietro Carbini.

Ora che il Tar si è pronunciato, entrambi gli schieramenti, messe da parte le questioni giudiziarie, potranno lavorare più serenamente per il bene della comunità.

Giulio Favini

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro