Uil-Fpl critica: «Basta attacchi ai dipendenti»

PORTO TORRES. Nell’assemblea congressuale Uil-Fpl dei gruppi aziendali dei Comuni di Porto Torres e Stintino e del Cip di Sassari - svolta nella sede Uil di via Sassari alla presenza del segretario...

PORTO TORRES. Nell’assemblea congressuale Uil-Fpl dei gruppi aziendali dei Comuni di Porto Torres e Stintino e del Cip di Sassari - svolta nella sede Uil di via Sassari alla presenza del segretario provinciale Augusto Ogana - si è dibattuto dei contenuti relativi al rinnovo del contratto nazionale 2016-2018. Evidenziando in modo particolare gli obiettivi raggiunti in termini di salario accessorio per i dipendenti e della vertenza ancora in essere relativamente all’organizzazione del lavoro. «Abbiamo sollecitato più volte l’amministrazione comunale di incrementare la dotazione organica e di rivedere l’organizzazione all’interno dei vari settori – dice Ogana –, rimarcando inoltre il problema della sicurezza in aree delicate come quella dei Servizi sociali. Ai fini del raggiungimento degli obiettivi, inoltre, la giunta rimarca la responsabilità degli dipendenti, senza tener conto che la colpa è invece da imputare esclusivamente all’incapacità politica di questa
giunta». Il segretario ha poi sottolineato l’importanza delle prossime elezioni delle Rappresentanze sindacali unitari di aprile (17, 18 e 19) e ha chiuso con l’elezione della segretaria aziendale del Comune di Porto Torres (Renata Zuncheddu, Silvio Cambula e Bruno Serra). (g.m.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community