Forestazione, i lavori inizieranno a fine mese

Pubblicato l’elenco definitivo dei disoccupati che accederanno ai cantieri La cura del verde interessa la zona costiera fino alla discarica di Barrabò

PORTO TORRES. Da pochi giorni sull’albo pretorio del Comune sono stati pubblicati gli elenchi definitivi dei disoccupati aventi diritto e degli esclusi ai cantieri di forestazione, relativi all’annualità 2015, e sui social stanno già montando le proteste sul presunto ritardo di inizio dei lavori. L’assessora all’Ambiente Cristina Biancu aveva parlato di gennaio 2018 come probabile data di avvio dei cantieri - rispondendo a una interrogazione del consigliere Davide Tellini- per dare finalmente risposte concrete a quei 29 cittadini senza lavoro che aspettano con ansia di mettersi a disposizione nei ruoli di generici, giardinieri, autisti e capi cantiere. Nei mesi scorsi il Comune aveva inoltrato la richiesta precisa per il personale da impiegare nei cantieri al Centro servizi per il lavoro: un paio di mesi di ritardo dovuti al controllo degli autocertificazioni presentate da alcuni disoccupati, come affermato dai responsabili del Centro, e ora la documentazione è nelle mani degli uffici dell’amministrazione comunale per quelle che sono le procedure finali di assunzione a tempo determinato dei 29 disoccupati. Proprio ieri, il Comune ha comunicato tempo e ora di scadenza per i cittadini che devono presentare domande per la quota di riserva del 20 per cento dei cantieri di forestazione destinata ai Servizi sociali. Si tratta di persone “over 50” fuoriusciti dal mondo del lavoro che ricadano in oggettive difficoltà di reinserimento e da genitori separati con minori a carico privi di sostegno economico. Per loro c’è tempo fino alle 12 del 15 marzo per poter essere inseriti nella graduatoria definitiva degli ammessi per operai generici del stilata dall’Agenzia sarda per le politiche attive del lavoro. L’avviso e la modulistica sono pubblicati nel sito web istituzionale alla sezione avvisi e scadenze e per informazioni si possono contattare gli uffici dei Servizi sociali martedì e giovedì dalle 9 alle 12, ai numeri 079 5008569/8558. Le domande possono essere presentate a mezzo raccomandata, all’ufficio Protocollo del Comune o via posta certificata all’indirizzo comune@pec.comune.porto-torres.ss.it. La speranza dei 29 disoccupati è che gli interventi di forestazione comincino davvero almeno entro questo mese, considerando i tempi tecnici dovuti alla fase burocratica, anche perché si sta parlando di un finanziamento regionale di 400mila euro dell’annualità 2015 sicuramente partito in forte ritardo per ciò
che riguarda la progettazione. Gli interventi previsti partiranno dalla zona di Abbacurrente, proseguendo gli interventi avviati lo scorso anno, e si sposteranno nell’area industriale con la “schermatura” della discarica di Barrabò attraverso il posizionamento di alberi a crescita veloce.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro