TORRALba 

Intesa tra Comune e Rfi per l’impianto idrico

TORRALBA. Il comune di Torralba ha siglato nei giorni scorsi l’accordo con la Rete ferroviaria Italiana (Rfi) garantendosi la gestione dell’impianto idrico della zona “Capu Abbas”. «Abbiamo ottenuto...

TORRALBA. Il comune di Torralba ha siglato nei giorni scorsi l’accordo con la Rete ferroviaria Italiana (Rfi) garantendosi la gestione dell’impianto idrico della zona “Capu Abbas”. «Abbiamo ottenuto un buon risultato che avrà delle importanti ripercussioni sulle aziende agropastorali del nostro territorio», ha dichiarato il primo cittadino Vincenzo Dore. L’ intesa consentirà all’amministrazione non solo di gestire l’acqua, ma di dare un importante contributo a favore delle aziende agricole locali che avevano subito crolli della produzione. Torralba rientra, insieme a tutto il territorio del Meilogu e al nord Sardegna, tra i paesi che, lo scorso anno e in parte anche questo, hanno subito le conseguenze della siccità. L’amministrazione aveva già provveduto a far fronte all’allarme siccità attraverso la messa in atto di alcune misure di prevenzione. Già l'anno scorso, il comune aveva realizzato un pozzo nei pressi del cimitero e un ulteriore punto di approvvigionamento nei pressi della chiesa dello Spirito Santo. Questo aveva consentito a numerose aziende di usufruire delle riserve idriche e superare le criticità. Ma nonostante gli interventi, le aziende di Torralba, come di altri paesi, hanno continuato a vivere seri problemi legati alla siccità. Questa problematica è stata il punto di forza che ha spinto il sindaco e i vertici della Rfi ad aprire un dialogo, che si è concluso con un ottimo risultato. Ora, grazie all’intesa raggiunta nei giorni scorsi, la Rete Ferroviaria Italiana concederà al comune di Torralba il tratto dell’acquedotto che dall’opera di presa della sorgente denominata Capu Abbas. Tale fonte sorgiva, si estende, allo stato attuale, per ben 2065 metri fuori dalla sede ferroviaria sino alla stazione ferroviaria di Torralba, sviluppandosi all’interno della stessa stazione per servizio di fabbricati FS per poi proseguire in sede ferroviaria per circa 4835 km (dalla km FS 192 +395) sino al km FS 197+200 dalla tratta FS Torralba-Mores.

A seguito del patto siglato con Rfi i punti di approvvigionamento che serviranno a far fronte ai periodi di scarsità delle piogge saranno ben tre. a quello nei pressi del cimitero e nella zona limitrofa la santuario dello Spirito Santo si aggiungerà la sorgente di Capu Abbas.

Sarà, infatti, concesso in comodato d’uso a titolo gratuito l’utilizzo ventennale delle acque sorgive di Capu Abbas e il relativo impianto idrico. Impianto che si estende dalla stazione di Torralba fino a quella di Chilivani. «Provvederemo alla realizzazione dei vasconi
di raccolta – ha dichiarato il sindaco di Torralba Vincenzo Dore –, che consentiranno una proficua utilizzazione dell’acqua a vantaggio dei pastori e degli agricoltori locali e di tutti i proprietari delle aziende agricole che si trovano nella zona».

Daniela Deriu

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro