Armato di pistola in pizzeria rapinatore scappa con mille euro

Il colpo è stato messo a segno mercoledì alle 22 alla “Pizza Bis 2” di via Florinas a Monte Rosello Al momento dell’irruzione erano presenti anche alcuni clienti. Sull’episodio indaga la polizia

SASSARI. Rapina in pizzeria nella tarda serata di mercoledì in via Florinas, nel quartiere Monte Rosello. Una persona armata di pistola e con il volto parzialmente coperto (aveva un cappellino in testa e occhiali da sole) - intorno alle 22 - è entrato nella pizzeria “Pizza Bis 2” e si è fatto consegnare il denaro contenuto nella cassa. Tutto è accaduto in pochi attimi e il rapinatore si è poi dileguato a piedi portandosi via il cassetto del registratore di cassa. Forse ad attenderlo c’era un complice. Il bottino - secondo le prime valutazioni - sarebbe di circa mille euro. Dell’episodio si stanno occupando gli investigatori della squadra mobile della questura.

L’allarme è scattato immediatamente e in via Florinas sono arrivati gli agenti della sezione volanti della questura che hanno raccolto le prime informazioni e le testimonianze utili per avviare le ricerche del rapinatore. L’attività però non ha dato risultati immediati.

Pare che il rapinatore abbia attraversato la strada e si sia diretto verso la pineta di Baddimanna (che dista poche centinaia di metri) e poi abbia fatto perdere le tracce. A quell’ora era buio e anche chi ha cercato di seguirne i movimenti, una volta all’esterno della pizzeria, non è riuscito a cogliere altri particolari.

Gli investigatori della squadra mobile hanno effettuato una serie di controlli in diverse zone della città. E una ricerca specifica è stata effettuata anche all’interno della pineta, dove è possibile che il rapinatore si sia liberato del cassetto che conteneva il denaro.

Gli agenti della Mobile hanno anche effettuato alcune verifiche per capire se le telecamere presenti nel percorso compiuto dal rapinatore (sia all’arrivo che durante la fuga dopo il colpo) possono avere registrato particolari significativi per identificare il bandito.

Al momento in cui il rapinatore è entrato in azione, nella pizzeria di via Florinas erano presenti il pizzaiolo, una commessa e qualche cliente. Sono stati attimi di alta tensione, soprattutto perché il malvivente era armato di pistola (ancora da chiarire se si trattasse di un’arma vera o giocattolo) ed era particolarmente agitato.

Tutto si è svolto rapidamente, il giovane ha chiesto i soldi della cassa, ha strappato via il cassetto del registratore di cassa e poi è scappato. Un contributo alle indagini potrà arrivare anche dal lavoro degli specialisti della polizia Scientifica.

Le indagini sono proseguite ieri con una serie di attività specifiche e gli investigatori della squadra
mobile stanno valutando con molta attenzione gli elementi finora raccolti. Nei giorni scorsi era stato rapinato un portapizze ad Alghero: attirato in trappola con la scusa di ordinare delle pizze, era stato aggredito e derubato del denaro a poca distanza dal commissariato di polizia.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro