MUROS 

Il sindaco chiede 5 milioni per la zona industriale

MUROS. A quasi due anni dal suo insediamento il sindaco Federico Tolu traccia un primo bilancio dell’attività amministrativa della sua giunta. «Sono stati tanti gli interventi di riqualificazione...

MUROS. A quasi due anni dal suo insediamento il sindaco Federico Tolu traccia un primo bilancio dell’attività amministrativa della sua giunta. «Sono stati tanti gli interventi di riqualificazione portati a termine – spiega – a partire dalla palestra comunale attigua al caseggiato scolastico di via Cesare Battisti, gli interventi sul campo sportivo, il completamento degli interventi esterni della scuola di piazza Caduti di Nassiriya, la predisposizione di un impianto di videosorveglianza». Muros, inoltre, «ha aderito al progetto nazionale di donazione degli organi: non appena il servizio sarà attivato l’ufficio anagrafe potrà raccogliere e registrare la dichiarazione di volontà dei cittadini al momento del rinnovo o rilascio della carta di identità. Ancora: sono stati già avviati accordi per fornire finalmente a tutti i cittadini e alle strutture pubbliche una linea di internet veloce, comprensiva di spazi wi-fi gratuiti in alcune aree pubbliche del paese». A questo scopo è intenzione dell’amministrazione partecipare al bando europeo Wi-fi4Eu, che darà la possibilità di ricevere quindicimila euro proprio per far nascere delle aree wi-fi. «Si tratta quindi – sottolinea Tolu – di un importo complessivo di quasi 500mila euro, che presto si trasformeranno in opere qualificanti per Muros e i suoi cittadini». Altri impegni per altre opere derivano dal bilancio recentemente approvato, che prevede la riqualificazione della sala delle cerimonie G.M. Lisai (80mila euro) e ulteriori lavori sull’area esterna della scuola dell’infanzia e primaria (60mila euro)». L’amministrazione, inoltre, ha deciso di partecipare a un apposito bando del ministero dell’Interno, «al quale sono state avanzate richieste di finanziamento per più di 5 milioni di euro per la messa in sicurezza dell’intero territorio, specialmente – precisa Tolu – della zona industriale per un serio e fattivo rilancio del tessuto produttivo».

Altre cifre e altri finanziamenti: 30mila euro dall’Unione dei Comuni del Coros per la strada vicinale Gadoni/Manzau, 10mila euro di finanziamento regionale del Progetto Iscol@ per l’acquisto di arredi scolastici; altri 19mila di finanziamenti regionali finalizzati all’attivazione di un cantiere occupazionale.

In conclusione il sindaco
Tolu si dichiara pienamente soddisfatto del lavoro della propria amministrazione, «che sta dimostrando coerenza e forza nell’attuazione del proprio programma elettorale e che, nonostante gli immancabili problemi ordinari, sta gettando le basi per il rilancio del paese». (p.s.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro