Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Parte la raccolta dell’olio esausto

Al porto è stato installato un gazebo per contenere i rifiuti tossici e nocivi

PORTO TORRES. L’autorità di sistema portuale ha posizionato un gazebo metallico per custodire la raccolta degli oli esausti – chiuso da un lucchetto - nella banchina del porto commerciale dove sono ormeggiati i pescherecci. Finalmente è stata installata una struttura per tenere al sicuro rifiuti tossici e nocivi come gli oli esausti, dopo anni di spettacoli indecorosi che si presentavano agli occhi di chiunque passeggiasse vicino alla parte del porto commerciale più vicino alla città. L’argomento dei rifiuti portuali era approdato più volte anche in consiglio comunale, attraverso segnalazioni e interrogazioni, ma la mancanza di un impianto di videosorveglianza e nessun controllo notturno all’interno dello scalo rendevano vane le richieste. La banchina dove ormeggiano i pescherecci continuava infatti a essere colma anche di rifiuti speciali, anche dopo la bonifica da parte dell’Authority e la conseguente denuncia. Ora la situazione dovrebbe cambiare decisamente in meglio, con il supporto degli operatori delle pesca, così da rendere decorosa la banchina. (g.m.)