Anche le scuole al premio “Logudoro”

OZIERI. Consegna degli elaborati entro il 30 aprile per la XXXVII edizione del Premio Logudoro di poesia e letteratura promosso dal sodalizio culturale intitolato ai poeti Cubeddu, Pirastru e...

OZIERI. Consegna degli elaborati entro il 30 aprile per la XXXVII edizione del Premio Logudoro di poesia e letteratura promosso dal sodalizio culturale intitolato ai poeti Cubeddu, Pirastru e Morittu. L’edizione di quest’anno ha come titolo Ammajos de isteddos” (malìa, incantesimo, di stelle), tema imposto nella categoria classica intitolata al poeta Monserrato Meridda. Restano invariate le modalità di partecipazione per la sezione a tema libero intitolata a Salvatore Bertulu, e per la categoria della prosa, intitolata a Gigi Sotgia, e torna in questa edizione il premio speciale biennale per la poesia religiosa intitolato al cardinale Mario Francesco Pompedda. Vi sono anche alcune novità, come quelle relative alla sezione speciale dedicata alle scuole, che per la prima volta ha anche un’intitolazione: è infatti dedicata a Salvatore Farina. Altra novità è che il premio è diviso in due distinte sezioni per le scuole elementari e per le scuole medie, e si terrà in una giornata diversa da quella delle premiazioni delle altre categorie: la scadenza per la presentazione degli elaborati, infatti, è fissata alla fine dell’anno scolastico. La formula prevede l’uso di qualsiasi variante della limba, mentre sono diverse le forme letterarie ammesse: poesia
e prosa per le elementari e racconto per le scuole medie, il cui miglior testo sarà trasformato in un cortometraggio. Gli elaborati devono essere inviati alla segreteria del Premio: c/o Gavino Contu, via Antonio Pigliaru 2 07014 Ozieri (SS), info 079 7809046 o 333 7828073. (b.m.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro