Blogger inglesi a spasso in città per scoprire le bellezze di Ozieri

Cinque inviati e influencer del Regno Unito hanno visitato musei, botteghe e aziende del territorio La visita promossa da Confcommercio in collaborazione con la Sogeaal ha affascinato il gruppo

OZIERI. Dalle sinergie tra operatori possono nascere prospettive importanti, come quelle apertesi nei giorni scorsi per Ozieri in seguito alla visita di cinque influencer - giornalisti e blogger - del Regno Unito che hanno potuto ammirare le bellezze locali e degustare i migliori prodotti rimanendo positivamente colpiti dalle particolarità ozieresi.

La visita è stata promossa da Confcommercio nell’ambito di un progetto creato in collaborazione con Sogeeal - che oltre a Ozieri ha portato gli influencer “a spasso” per Alghero, Porto Torres, Stintino, Castelsardo, Sassari e Bosa - alla scoperta della cultura e del patrimonio naturalistico ed eno-gastronomico del Nord Ovest Sardegna. Un percorso snodatosi attraverso parchi e cantine, musei e folklore, che a Ozieri ha avuto come tappe il museo archeologico delle Clarisse, dove i blogger britannici hanno visitato anche la mostra sulla civiltà Nuragica, nella Cattedrale, nel museo diocesano di Arte Sacra, sede del Retablo del Maestro di Ozieri, nelle Carceri Borgia, nella Fontana Grixoni. Ma anche nella vicina Cantina Signora Bella, sita nell’antico palazzo Pietri adiacente alla stessa fontana, e infine nel ristorante La Torre per un pranzo a base di prodotti tipici.

Un mini tour che, per loro ammissione, ha affascinato i visitatori del Regno Unito, frutto come detto di una positiva sinergia tra Confcommercio e istituzione San Michele, Comune di Ozieri, Logudoro Servizi e ovviamente gli operatori commerciali che hanno fornito i loro prodotti tipici e supportato l’evento: oltre al ristorante La Torre, la pasticceria l’Artigiana di Giuseppe Zappareddu, Artigiani del Dolce di Peano, Formaggi Sardi Piras di Mario Piras, la cantina Signora Bella, la Boutique della Carta, Il Filista, Finasser.

Una importante vetrina, grazie a una esperienza che sarà sicuramente riproposta con altri ospiti stranieri e non solo e in altri comuni del vasto territorio servito dalla Confcommercio di Ozieri. «Per portare a casa risultati ottimi nel settore del turismo - commenta il presidente della Confcommercio territoriale Danilo Boe - bisogna unire le forze, fare rete, tra enti, istituzioni, privati e con gli stessi cittadini, pianificando nel tempo la trasformazione della nostra cittadina in città turistica. La Confcommercio territoriale di Ozieri crede molto in questo, infatti lo scorso 15 marzo ha partecipato alla presentazione della Summer 2018 dove si è ragionato sullo sviluppo del network aeroportuale del prossimo triennio e ha aderito con entusiasmo all’iniziativa promossa dalla Federalberghi-Confcommercio dell’area Provinciale
di Sassari, prendendo parte anche alla presentazione del Gruppo Confcommercio Adventure Travel, un incontro dove si è ragionato sulle strategie da attuare per consentire lo sviluppo di sinergie tra le strutture ricettive, i tour operator locali, le agenzie di viaggio, e le imprese».

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro