Siligo sarà Comune guida per la mobilità sostenibile

La giunta ha deliberato l’installazione di due colonnine per la ricarica elettrica Tra le poche in Sardegna faranno ripartire a basso costo auto, moto e camper

SILIGO. Sarà uno dei Comuni all’avanguardia nel campo della mobilità sostenibile, quello di Siligo, grazie all’installazione di due colonnine elettriche di ricarica per auto, moto e camper. Lo ha deliberato la giunta comunale nei giorni scorsi, aggiungendo un altro tassello “green” alla partecipazione al bando per l’efficientamento energetico degli stabili comunali.

Una scelta che porrà Siligo fra i pochi centri in grado di assicurare la ricarica elettrica dei veicoli. Secondo i dati di un sito specializzato, infatti, in Sardegna, oltre ad alcuni impianti presso strutture private, sarebbero appena 12 le colonnine elettriche per la ricarica dei veicoli: 6 in Provincia di Cagliari, 3 in quella di Sassari, 2 nel Medio Campidano e 1 a Oristano. Le colonnine di ricarica di Siligo, che saranno posizionate presso i parcheggi del palazzo comunale, nella via Cossiga, faranno parte della rete nazionale. I vantaggi, negli intendimenti dell’amministrazione comunale, oltreché quelli ambientali ed economici, sono quelli dello sfruttamento della posizione strategica di Siligo sulla 131, facendo ottenere al paese e alle sue numerose attrattive una visibilità supplementare. Allo scopo è prevista l’installazione della segnaletica opportuna e l’inserimento del “Poi” (Point of interest) nelle mappe satellitari, oltreché l’inclusione delle colonne di ricarica di Siligo nei principali motori di ricerca internet (Google maps, Bing, ecc.) e le info online poste a disposizione dal gestore e dai produttori di veicoli elettrici.

Il funzionamento del servizio sarà estremamente semplice: con una card di ricarica si potrà fare il pieno di energia elettrica a Siligo - e su tutta la rete presente in Italia e in Europa - 24 ore su 24, 365 giorno l’anno. La colonnina, dotata di due prese separate, darà la possibilità di ricaricare auto, moto bici e camper.

Sarà inoltre possibile effettuare la ricarica non solo con la card, ma anche pagando con la modalità “Nfc” (Near field communication, comunicazione in prossimità) dello smartphone. Attraverso alcune applicazioni, scaricabili gratuitamente, la colonnina potrà essere raggiunta con estrema semplicità. Con una app dedicata saranno poste a disposizione di tutti - cittadini, automobilisti, turisti - notizie circa i servizi, le iniziative e gli eventi del territorio. «La nostra iniziativa - dichiara il sindaco Mario Sassu - dimostra tutta la sensibilità dell’amministrazione comunale nei confronti dell’ambiente, mediante la promozione dell’uso di veicoli a emissioni zero, senza trascurare il grande risparmio per i cittadini poiché con un pieno di energia del costo di soli 4 euro si fanno oltre 200 chilometri. Ma non si tratta solamente di questo, perché, conclude il sindaco «siamo sicuri che mediante la pubblicità e una maggior capillarità dei punti di ricarica, sarà possibile promuovere la diffusione dei veicoli elettrici e dei benefici sia in termini ambientali sia economici sia, nel nostro caso, favorire la conoscenza
e la promozione delle bellezze e delle eccellenze di Siligo e del Meilogu». L’auspicio è che in Sardegna così come Italia la diffusione della mobilità sostenibile venga promossa con iniziative sempre più concrete per incidere in modo positivo sull’ambiente e sulla salute dei cittadini.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro