Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Tentano di rubare i binari all'ex cementeria di Muros

La polizia ferroviaria li ha sorpresi mentre caricavano i pezzi asportati

MUROS. Due uomini sono stati denunciati a piede libero dagli agenti della polizia ferroviaria per aver tentato di rubare alcune porzioni di binari ormai dismessi lungo la linea che costeggia l'ex cementificio alle porte di Sassari, in territorio del Comune di Muros.

Gli uomini della Polfer sono stati allertati dalla sala operativa del compartimento della polizia ferroviaria di Cagliari, che avevano notato la loro sospetta presenza attraverso le immagini dell'impianto di videosorveglianza installato lungo la ferrovia. Quando sono arrivati sul posto, gli agenti hanno trovato i due, un 48enne di Muros e un 50enne di Sassari, che caricavano i binari tagliati poco prima.

Nell'auto i poliziotti hanno trovato anche una mola e un gruppo elettrogeno professionali, che sono stati sequestrati. I responsabili sono accusati di furto aggravato in concorso