fiera di ozieri 

Mostra Bovina, la migliore charolaise è di Calangianus

OZIERI. Sardegna e Lazio trionfano nella Mostra Nazionale del bovino da carne Charolaise e Limousine svoltasi lo scorso week end nell’ambito della Fiera zootecnica e agro alimentare di Ozieri....

OZIERI. Sardegna e Lazio trionfano nella Mostra Nazionale del bovino da carne Charolaise e Limousine svoltasi lo scorso week end nell’ambito della Fiera zootecnica e agro alimentare di Ozieri. Campioni assoluti sono stati l’allevamento Pittorru e Pilleri di Calangianus, con il toro Lothar, per la razza Charolaise, mentre per la Limousine lo scettro è andato a Milady, dell’allevamento di Luigi Pasqualetti di Viterbo. Premi nelle varie categorie sono stati assegnati dai promotori Anacli, associazione nazionale allevatori Charolaise e Limousine, che ha curato la selezione della manifestazione organizzata dal Comune di Ozieri con l’Aia attraverso l’Aras e le Apa. Un premio speciale per l’innovazione è stato assegnato anche da Coldiretti Nord Sardegna all’allevatore Luca Fele, al quale è stato riconosciuto il merito di aver saputo unire le modalità tradizionali dell’allevamento all’utilizzo delle più moderne tecniche e tecnologie. Sono solo alcuni dei numeri della Fiera di Ozieri, che anche quest’anno ha fatto registrare il tutto esaurito, con più di 20mila presenze tra il pubblico e circa 130 stand espositivi. A questo si sono aggiunti i numeri della mostra nazionale, con 136 soggetti iscritti di cui 26 di razza Charolaise e 110 di razza Limousine, con una folta rappresentanza di allevatori sardi ma presenze anche da Lazio, Toscana e Sicilia. «È stato un piacere riportare la nazionale in Sardegna – ha detto il presidente di Anacli Adriano Borgioi – e lo è stato ancora di più perché circa un anno fa è venuta a mancare Rita Carboni Boy, l’allevatrice sarda che fondò nel 1985 l’Anacli che oggi conta oltre mille allevatori». «Nonostante le difficoltà che stiamo attraversando come per via del processo di riorganizzazione che ci vede impegnati, l’organizzazione di questo appuntamento è stato eccellente ed erano presenti capi di altissimo livello – ha commentato il presidente di Ara Sardegna Vito Tizzano –, per questo ringrazio in modo particolare gli allevatori, l’Ara e le Apa. Come Sardegna
– continua Tizzano – abbiamo confermato di essere una delle migliori realtà nazionali. Siamo sesti in Italia come presenza di bovini da carne con circa 260mila capi, mentre le Charolaise e la Limousine sono presenti in 331 allevamenti isolani con circa 5mila capi allevati». (b.m.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro