La carica dei “millennials” nel mondo delle imprese

Sette aziende su 10 hanno meno di 17 anni, solo lo 0,1 per cento più di 50 Sini (Camera di Commercio): ora serve la formazione per aiutare i giovani

SASSARI. Imprese che passano di mano da padre in figlio? Roba d’altri tempi. Solo lo 0,1 per cento delle 45.712 aziende attive del nord Sardegna è nato tra il 1950 e il 1959. E caparbiamente resiste. Per il resto la vita media di chi decide di “alzare una serranda” e mettersi in gioco è di 14,4 anni ed il 51 per cento rimane attivo per 12 anni. E le imprese “millenials” – nate tra il 2000 e il 2017– valgono il 68,1 per cento del totale.

Numeri su cui riflettere, elaborati dalla Camera di Commercio di Sassari. Che, di fronte allo scenario “verde” di chi deve trainare l’economia del territorio, ha deciso di concentrare gran parte dei suoi sforzi alla creazione delle competenze che, inevitabilmente, non possono più trasmettersi tra generazioni. A cui affiancare un attento occhio a tutte le enormi novità, e possibilità, che lo scenario dell’industria 4.0 sta aprendo.

«La formazione – spiega l’ente camerale – è un elemento strategico, il cardine attorno al quale gli imprenditori investono su se stessi sviluppando le proprie capacità e consentendo alle loro imprese di crescere. È proprio questo aspetto strategico che la Camera di Commercio di Sassari ha colto, anche grazie alla spinta degli imprenditori e delle associazioni di categoria che li rappresentano pronti ad individuare il percorso del mercato che richiede dinamiche che devono essere conosciute».

E di formazione l’ente camerale sassarese in questi anni ne ha fatta, dal 2011 in poi a beneficio di circa seicento imprenditori e imprenditrici che volevano migliorare le loro competenze e di giovani che invece hanno voluto compiere un percorso nuovo e sviluppare le loro idee.

Un percorso di assistenza tecnica che andrà avanti grazie all’organizzazione ufficio Progetti Ue e Strategici dell’ente camerale. E’ stato organizzato anche quest’anno infatti il percorso di supporto alla creazione e crescita d’impresa, l’iniziativa rivolta a neo imprese ed aspiranti imprenditori, si svolgerà in due edizioni: la prima a Sassari tra maggio e giugno, la seconda ad Olbia tra novembre e dicembre.

«Il mercato richiede le giuste professionalità all’interno delle aziende – commenta il Presidente della Camera di Commercio Gavino Sini – ma ancor più adeguate devono essere le competenze dell’imprenditore che organizza i fattori della produzione di un bene o di un servizio. L’ente camerale è impegnato da sempre su questo fronte per rendere le imprese sempre più forti e competitive. Un’impresa longeva passa anche dai percorsi formativi, dalla conoscenza dell’evoluzione del mercato e dalla propensione all’innovazione. Tutti elementi che noi abbiamo valorizzato. E un’impresa dura più a lungo se esistono i presupposti giusti».

In questi termini l’operatività camerale si è sviluppata tenendo conto delle dinamiche in continua evoluzione, ma partendo sempre da chi ha
frequento i corsi camerali - sempre gratuiti- per l’assistenza tecnica alla creazione di impresa o quelli finalizzati ai giovani come crescere imprenditori. E i risultati sembrano arrivare, visto che gran parte delle aziende del nostro territorio sono nate negli ultimi 17 anni.



TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro