Vini sotto esame per la rassegna ozierese

I produttori chiamati a presentare i campioni per partecipare alla manifestazione enogastronomica

OZIERI. Ultimi preparativi per la diciannovesima edizione della Rassegna enogastronomica Città di Ozieri, in programma domenica 6 maggio. La manifestazione, ideata e curata dallo chef Mario Amati della Associazione cuochi Nord Sardegna, è organizzata quest’anno insieme con la Pro loco, che dal prossimo anno curerà l’intera organizzazione. Un’edizione di transizione, quindi, ma non certamente in tono minore, dato che è prevista la partecipazione di un gran numero di produttori vinicoli da tutto il territorio del Nord Sardegna. Produttori che stanno già iniziando a comunicare la propria adesione al numero 349 1756987, mentre la consegna dei vini è prevista a partire da mercoledì 2 maggio, per tutta la giornata dalle 10 alle 19 sino a venerdì 4, e sabato 5 maggio dalle 10 alle 17. I vini - bianchi, rosati, rossi, da dessert e barricati, con uve autoctone e alloctone - dovranno essere presentati in 3 campioni per ogni tipologia in bottiglie bordolesi da 75 cl trasparenti. La selezione, da parte di una giuria di esperti scelta dall’Associazione Cuochi, procederà alle valutazioni pubbliche domenica a partire dalle 10.30 nel padiglione bianco della fiera di San Nicola. Al termine saranno effettuate le premiazioni alle quali seguirà il rinfresco per partecipanti e ospiti a base di pietanze tipiche locali e accompagnato dagli stessi vini in concorso.

L’evento si avvale della collaborazione, oltre che della Pro loco, dell’istituzione San Michele e degli assessorati alle Attività produttive e alla Cultura
del Comune di Ozieri, dei club Rotary e Lions di Ozieri, della Camera di Commercio di Sassari, dell’Unione dei Comuni del Logudoro e della Serenissima Ristorazione Spa e inoltre del contributo di numerosi sponsor tra commercianti, aziende agricole e produttori locali. (b.m.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro