pozzomaggiore 

Domani la comunità celebra la nascita di Edvige Carboni

POZZOMAGGIORE. A sessantasei anni dalla scomparsa, avvenuta a Roma nel 1952, il ricordo della Venerabile Edvige Carboni, è sempre di forte attualità fra gli abitanti del centro del Meilogu, di tutta...

POZZOMAGGIORE. A sessantasei anni dalla scomparsa, avvenuta a Roma nel 1952, il ricordo della Venerabile Edvige Carboni, è sempre di forte attualità fra gli abitanti del centro del Meilogu, di tutta la Sardegna e fra quanti l’ammirano e la venerano per la santità di vita, le virtù evangeliche e i carismi. Edvige Carboni, nei suoi settantadue anni di vita fu costantemente dedita alla preghiera e alle opere di misericordia. La sua fede fu premiata con il dono straordinario delle stimmate, a somiglianza di San Francesco di Assisi e di San Pio da Pietralcina. Ormai si tratta solo di attendere per i prossimi mesi la data ufficiale della cerimonia di Beatificazione della mistica della Sardegna in seguito al Decreto sulle sue virtù firmato da papa Francesco il 4 maggio 2017 dopo il riconoscimento del miracolo da parte della Consulta medica. Ora si attende il Congresso Peculiare dei Teologi e quello dei Cardinali e Vescovi e, si spera a breve, la Sardegna dopo Padre Francesco Zirano, Giuseppina Nicoli ed Elisabetta Sanna, avrà il suo quarto beato. La cerimonia di beatificazione di Edvige Carboni si terrà a Pozzomaggiore per desiderio del vescovo di Alghero-Bosa monsignor Mauro Maria Morfino e degli attori della causa, sia i padri Passionisti sia la parrocchia di Pozzomaggiore col suo Movimento. Edvige Carboni è molto conosciuta, tanto nell’isola che nel continente, per cui l’evento ecclesiale appare molto atteso e sentito.

La Venerabile sarà ricordata nella parrocchia di San Giorgio di Pozzomaggiore con un duplice appuntamento: domani , alle 18, con la celebrazione di una Santa Messa in ricordo del 138’ anniversario della nascita, avvenuta nel
1880, e il 4 di maggio, alle 18.30, in ricordo del primo anniversario della promulgazione del Decreto sulle Virtù e la proclamazione di Venerabilità.

La santa messa sarà presieduta da don Roberto Lai e sarà animata dal Coro Diocesano Alghero-Bosa.

Emidio Muroni

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro