Ardara: canti gregoriani e musica popolare sarda

ARDARA. Preludio ai festeggiamenti per la festa patronale in programma la prossima settimana. Sabato 5 maggio la basilica di Nostra Signora del Regno di Ardara ospiterà un concerto della Schola...

ARDARA. Preludio ai festeggiamenti per la festa patronale in programma la prossima settimana. Sabato 5 maggio la basilica di Nostra Signora del Regno di Ardara ospiterà un concerto della Schola Cantorum Santa Sabina di Pattada diretta dal maestro Alessio Manca. Non si tratta in realtà di un semplice concerto, ma piuttosto di un excursus sulla visione della figura della Vergine Maria nell’arte del canto, dal Gregoriano alle esperienze musicale della tradizione sarda. Il titolo dell’evento, in programma dalle 19, è infatti “Dulcis, Pia, Mater. La figura della Vergine nel canto corale dal gregoriano alla musica d’ispirazione popolare sarda” e vedrà la Schola Cantorum esibirsi in brani ispirati alla vita della Madonna in un vasto repertorio che comprende i canti gregoriani Salve Regina e Concordi laetitia, il Dixit Maria di Hans Leo Hassler (1564-1612),
l’Ave Maria e l’Alma Redemptoris Mater di Giovanni Pierluigi da Palestrina (1525-1594), il Magnificat IV Toni di Orlando di Lasso (1532-1594) per finire con in canti della tradizione popolare sarda Cun d'unu biancu velu e Rosario di Ghilarza di Antonio Sanna (1932-2016). (b.m.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro