Smottamenti e albero caduto a Ozieri

Pochi minuti prima del crollo sotto la grossa pianta c’era un’auto con 5 ragazzi

OZIERI. Se fosse caduto un paio di minuti prima, sotto le sue fronde ci sarebbe stata un’auto con cinque giovani ragazzi. Un albero è caduto la notte scorsa nei pressi dell’ex terreno delle Clarisse, dove le forti piogge di questi giorni hanno provocato uno smottamento del terreno. Sul posto sono intervenute le forze dell’ordine ed i vigili del fuoco che hanno sfrondato la chioma e spinto il tronco sul muraglione, liberando la strada. L’evento avrebbe potuto avere conseguenze ancora più gravi se fosse accaduto di giorno poiché la via è percorsa da decine di studenti. L’episodio non è stato l’unico e da più parti sono stati segnalati smottamenti di terreno, infiltrazioni d’acqua o allevatori in difficoltà con il bestiame prigioniero dei terreni allagati. Nella strada provinciale Ozieri-Chilivani da un costone in prossimità del bivio per il quartiere San Nicola, sono franati diversi metri cubi di terra e fango. Interessata da smottamenti anche la zona di Monte Inni, nella parte alta della città, mentre nelle scuole elementari di Punta Idda ci sono state infiltrazioni d’acqua nei locali della mensa. Dopo un sopralluogo dei vigili del fuoco, si è deciso di tenere aperto l’edificio che resta comunque sicuro per i piccoli studenti. La preoccupazione maggiore di questi giorni però era riferita al rio Calamone che arriva dal territorio di Nughedu San Nicolò, in passato al centro di esondazioni importanti, del rio Rizzolu nella zona di Mesu ‘e Rios e del rio Mannu che è esondato in più punti tanto che sono stati chiusi precauzionalmente alcuni tratti della viabilità rurale. «La portata dell’acqua in questi fiumi è imponente, ma sotto stretto controllo e non dovrebbe causare i danni degli anni precedenti – ha detto il sindaco Marco Murgia -. Se non fossero stati fatti
i lavori di pulizia con i pochi soldi stanziati, nei quartieri di Donnighedda e Pupurruju avremmo corso rischi enormi. Nel rio Rizzolu invece sono stati fatti interventi importanti con un bel finanziamento della provincia e i risultati sono evidenti».

Francesco Squintu

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro