Sassari, guida ubriaco e sotto l’effetto di droga: distrutte sei auto

Protagonista un automobilista sassarese, uscito fuori strada a Li Punti: denunciato dalla polizia stradale

SASSARI. Una notte per strada, nel fine settimana, a controllare se chi guida è in condizioni psicofisiche ottimali. E ogni volta è una conferma di quanto sia grave l’emergenza: tra sabato e domenica la polizia stradale (guidata dal dirigente Inti Piras) ha scoperto tre automobilisti che si sono messi alla guida dell’auto sotto l’effetto di sostanze alcoliche, mentre altri tre erano in una condizione di alterazione psicofisica a seguito di uso di sostanze stupefacenti. Uno ha fatto il pieno di alcol e droga e con la sua Giulietta ha perso il controllo centrando in rapida successione altri sei veicoli parcheggiati danneggiandoli gravemente. Poi l’auto si è rovesciata e ha concluso la sua folle corsa con le ruote per aria. Il conducente - 30 anni di Sassari - è uscito miracolosamente illeso dall’abitacolo. Le conseguenze in questo caso - oltre alle sanzioni di carattere amministrativo, il ritiro della patente - sono importanti anche dal punto di vista penale. É stato denunciato per guida in stato di ebbrezza e sotto l’effetto di droga. Dovrà anche seguire un percorso di recupero - così come previsto dalla legge - e gli effetti sono ancora più seri per il fatto che ha anche causato un incidente stradale provocando danni ai veicoli parcheggiati.

L’incidente si è verificato alle 4.30 in via Era, a Li Punti. I residenti hanno sentito il rumore di un motore su di giri, poi l’impatto violento. Chi è corso per strada si è reso conto della gravità della situazione: diverse auto in sosta danneggiate (segnata la carrozzeria e in qualche caso l’urto ha fatto saltare una delle ruote).

Immediato l’allarme e in via Era è arrivata una pattuglia della polizia stradale, oltre ai vigili del fuoco e gli operatori del 118. Le prime verifiche hanno confermato l’ipotesi che il conducente della Giulietta non fosse lucidissimo: il test (con l’utilizzo anche del drogometro in dotazione alle pattuglie) ha messo in evidenza la positività all’alcol e agli stupefacenti.

C’è da dire che i casi accertati rappresentano solo la punta dell’iceberg, perché la positività all’alcol e alle droghe viene rilevata solo se l’automobilista viene fermato a un posto di controllo o se - come è successo a Li Punti - causa un incidente. Il fenomeno purtroppo è molto diffuso e le situazioni non rientrano nelle statistiche perché chi guida ubriaco o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti riesce ad arrivare a destinazione senza causare problemi a se stesso o agli altri. Ogni settimana vengono mosse contestazioni per la violazione
degli articoli 186 e 187 del Codice della strada, si scoprono auto che circolano senza copertura assicurativa e senza revisione. E non mancano anche i recidivi: cioè coloro che hanno già avuto il ritiro dela patente e si mettono ugualmente alla guida.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro