Bono 

Sospesa la disinfestazione nelle sugherete

BONO. Proteste in Goceano per la notizia, ancorché non confermata ufficialmente, del dirottamento altrove dei fondi destinati alla disinfestazione contro i lepidotteri defogliatori che ogni anno...

BONO. Proteste in Goceano per la notizia, ancorché non confermata ufficialmente, del dirottamento altrove dei fondi destinati alla disinfestazione contro i lepidotteri defogliatori che ogni anno fanno “strage” nelle sugherete. L’allarme è lanciato dall’assessore all’Agricoltura della Comunità Montana Bachisio Falchi, che da mesi sollecita la Regione affinché la disinfestazione sia attuata in tempi utili per evitare i danni alle piantagioni di sugherete occorsi negli scorsi anni. «Il Goceano non può continuare ad essere la vittima sacrificale di una politica distratta – tuona Falchi – ma così invece pare che sia, dato che dopo i ritardi nell’inizio delle disinfestazioni e le successive notizie secondo le quali essere sarebbero iniziate entro un mese, a oggi non si vede l’inizio delle opere e anzi pare di capire che i fondi destinati al Goceano (i territori tra Bultei, Benetutti sino al Logudoro, ovvero Pattada oltre 2000 ettari di bosco) siano stati destinati altrove, ovvero in altre
zone della Sardegna ben più popolate. Non si capisce perché continuino i ritardi negli interventi e spesso questi ultimi non vengano proprio, attuati nonostante il Goceano crei verso le casse della Regione introiti da cui il territorio non percepisce nessun reinvestimento». (b.m.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro