Conto alla rovescia per la rassegna VinAnglona

La prossima settimana si apre l’edizione numero 17. Al via la raccolta delle adesioni e dei campioni 

MARTIS. Fervono i preparativi a Martis per la 17esima edizione di VinAnglona, in programma sabato 19 maggio, la rassegna e degustazione dei vini della Sardegna promossa dalla Pro Loco in collaborazione con il Comune di Martis, con la direzione scientifica dell’Agenzia Laore Sardegna - Sut di Valledoria e il contributo dell’Agenzia Agris Dirss di Tempio Pausania.

Rassegna che punta a valorizzare i vini dell’Anglona e del nord Sardegna per evidenziare le migliori produzioni enologiche di questi territori, farle conoscere a consumatori e operatori, nonché stimolare gli imprenditori vitivinicoli al continuo miglioramento qualitativo ed organizzativo delle loro aziende, in ragione delle esigenze del mercato e dei nuovi scenari derivanti dalla politica comunitaria.

I vinificatori ammessi alla rassegna si distinguono in “produttori” singoli o associati con strutture di trasformazione e vigneti ricadenti in Sardegna con produzioni di vino superiori ai 15 ettolitri e “amatori”, sempre singoli o associati con strutture di trasformazione e vigneti ricadenti sul comune di Martis, sul territorio dell’Anglona e in quelli limitrofi, con produzioni di vino comprese tra i 5 e i 15 ettolitri.

Alla rassegna sono ammesse le seguenti tipologie di vini: vini bianchi comuni secchi 2017, vini rossi comuni secchi 2017, vini rossi barricati 2016 e precedenti e non sono ammessi vini bianchi spumanti, vini rossi spumanti, vini bianchi comuni dolci, vini rossi comuni dolci e vini rosati.

Le adesioni dovranno avvenire su apposito modulo, reperibile presso gli sportelli dell’Agenzia Laore Sardegna Sut Anglona o scaricabile dai siti internet www.sardegnaagricoltura.it e www. comune.martis.ss.it ma anche presso la sede della Pro loco di Martis, in via San Giuseppe 3, entro e non oltre il 14 maggio 2018. Informazioni presso la segreteria organizzativa della Pro loco di Martis (333.4412459) e/o presso gli uffici Laore di Valledoria (079/584202-3). La quota d’iscrizione è fissata in 8 euro per chi presenta un campione di vino, in 15 per due campioni e in 20 per tre, da regolarizzare al momento del prelievo del campione. Le bottiglie saranno rese anonime con un’apposita fascetta sigillata, sulla quale verrà apposta un’ulteriore etichetta, indicante la categoria del vino.

La giuria esaminatrice procederà ad una preselezione per tipologia di vino e i campioni che la avranno superata saranno ammessi alla valutazione nella finale. Durante la giornata si terranno delle brevi relazioni,
allo scopo di trarre delle conclusioni sui vini in concorso, di evidenziarne gli eventuali pregi e difetti riscontrati e di trasmettere ai produttori nozioni o consigli che possano incentivarli ad un continuo miglioramento delle produzioni.

Mauro Tedde



TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro