Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Salvatore Carta unico in lizza con “Per Sedini”

SEDINI. Una sola lista in corsa a Sedini per il rinnovo del consiglio comunale. Alle elezioni di giugno non si ripresentrà il sindaco uscente Stefano Ruiu, che ha deciso di non ricandidarsi dopo l’ele...

SEDINI. Una sola lista in corsa a Sedini per il rinnovo del consiglio comunale. Alle elezioni di giugno non si ripresentrà il sindaco uscente Stefano Ruiu, che ha deciso di non ricandidarsi dopo l’elezione avvenuta nel 2013 a capo della civica Progetto Sedini.

Il 10 del prossimo mese i sedinesi sono chiamati a votare un solo candidato sindaco, Salvatore Carta, classe 1965, che guida la lista “Per Sedini” contrassegnata nel simbolo da un arcobaleno.

Alle elezioni si presenta con una squadra che vede candidato consiglieri Giovanni Marco Abozzi, Antonella Deaddis, Giovanni Antonio Deliperi, Maria Caterina Farina, i due omonimi Sebastiano Finà, uno nato nel 1957 e l’altro nel 1959, Angela Fresi, Salvatore Giuseppe Nieddu e Domenico Sanna.

Tutti nomi nuovi rispetto al precedente consiglio comunale, con l’eccezione di Antonella Deaddis.

Sedini, Comune dell’Anglona di poco più di 1300 abitanti, sotto il mandato del sindaco Ruiu, aveva puntato sul turismo per lo sviluppo del piccolo centro dove esiste un patrimonio archeologico notevole (basta pensare alle domus de janas che rappresentano una delle caratteristiche del paese) e sulla cultura e le tradizioni locali con l’organizzazione di importanti eventi, che hanno richiamato e richiamano in tutte le occasioni migliaia di visitatori.