Abbanoa, slitta la riapertura dei rubinetti a Sassari

Lavori più complessi del previsto, l'erogazione riprenderà giovedì 17 maggio

CAGLIARI. Rubinetti all'asciutto ancora per una notte a Sassari. I lavori sulla rete idrica avviati questa mattina da Abbanoa dureranno più del previsto e l'erogazione dell'acqua anziché riprendere regolarmente alle 23 di oggi, come era stato annunciato inizialmente, in gran parte dei quartieri sarà ripristinata domani mattina alle 6. In particolare il ritardo nel ritorno alla normalità riguarda i rioni Centro Storico, Porcellana, Monte Rosello basso, Sacro Cuore, Latte Dolce, Santa Maria di Pisa e Piandanna. Le squadre di Abbanoa sono all'opera dalle 7 di questa mattina in più cantieri tra l'impianto di potabilizzazione di Truncu Reale e la rete di distribuzione della città di Sassari. Nell'impianto di Truncu Reale le squadre di Abbanoa stanno completando l'intervento di manutenzione in una delle vasche di chiariflocculazione (sistema che elimina le impurità dall'acqua grezza).

La vasca è stata svuotata e sono state effettuate le operazioni di pulizia. Quando termineranno tutti i lavori nelle condotte, i tecnici dell'impianto riavvieranno la produzione di acqua potabile. Altri interventi hanno interessato la rete: in via degli Astronauti è stata completata l'installazione di una valvola riduttrice come pure nelle vie Tavolara e Pigliaru sono stati inseriti due misuratori di portata. Sono in fase di completamento

i lavori di installazione di un nuovo misuratore di portata nel serbatoio «Quota 340» mentre l'intervento lungo la condotta da 800 millimetri tra Monte Oro e Ponte Rosello si è rivelato più complesso del previsto a causa della presenza di ancoraggi in cemento armato da smantellare.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Premio ilmioesordio, invia il tuo libro