Il vescovo guida il pellegrinaggio verso la tomba dei tre Martiri

La partenza stasera alle 23 dopo la messa celebrata in Cattedrale. Partecipa anche il sindaco Sanna Si rinnova l’atto di fede del territorio, l’accoglienza davanti alla Basilica e alle 3 la prima celebrazione

PORTO TORRES. Il cammino della fede per i Martiri Turritani Gavino, Proto e Gianuario comincia oggi alle 22 nella cattedrale di San Nicola, a Sassari, dove l’arcivescovo monsignor Gian Franco Saba celebrerà la veglia di Pentecoste. Alle 23 sarà proprio lui a guidare il pellegrinaggio notturno verso la tomba dei Protomartiri nella basilica di San Gavino al quale parteciperà anche il sindaco di Sassari Nicola Sanna. Durante il tragitto - San Giorgio, San Giovanni, Rio di Ottava, il Pozzo, Due Croci, Santo Crocifisso, ultima Croce - sarà garantito il servizio scorta e ambulanza e i pellegrini dovranno portare il giubbotto catarifrangente, scarpe comode e avranno la possibilità di confessarsi. Davanti alla Basilica ci sarà l’accoglienza dei pellegrini e alle 3 la concelebrazione della messa, presieduta dal vescovo di Sassari, animata dal coro parrocchiale e dal Movimento giovani della diocesi. La storia. Il pellegrinaggio notturno ha origini molto antiche, forse attestate già in età medievale, ed è stato definitivamente codificato in una pubblicazione del 1620 dal canonico Francisco Rocca, consultore e qualificatore del Santo uffizio, ponendosi tra i più antichi riti religiosi della Sardegna. Il cammino si divideva in 10 tappe, associate agli episodi della passione di Cristo, e si partiva da Sassari verso Porto Torres immaginando di lasciare la Betania, come fece Cristo, per raggiungere Gerusalemme. Martiri ritornano in Basilica. Domenica sera le statue lignee - opere seicentesche, restaurate di recente, che rappresentano i Santi Martiri Turritani nel letto di morte - verranno riaccompagnate con una solenne processione alla basilica di San Gavino. Alle 18 la celebrazione della messa, nell’altare posizione sul prato del parco di Balai, poi partirà il corteo con autorità civili e religiose, comitati di bandiera e gruppi in costume. Pontificale.

Lunedì dopo Pentecoste l’ultima funzione religiosa della Festha, in Basilica alle 10,30, presieduta dall'arcivescovo Gianfranco Saba e concelebrata dal Capitolo turritano. Al termine della messa il rito della consegna delle chiavi, caduto in disuso agli inizi del diciannovesimo secolo, che significava l’appartenenza della Basilica alla municipalità di Sassari, che richiedeva e riconsegnava le chiavi al parroco perché la amministrasse. Dopo il Pontificale partirà il corteo - clero, autorità militari e civili e fedeli - che attraverserà tutto il corso Vittorio Emanuele per fermarsi vicino all’altare eretto sul palco davanti alla torre Aragonese. Di fronte al porto l’arcivescovo impartirà la benedizione del mare. Eventi. Oggi alle 11 le barche armate a vela latina disputeranno la Regata del Pescatore, nella baia dello Scoglio Lungo, appuntamento legato alla tradizione ideato da Assovela. La sera in piazza Umberto I l’evento-clou del cabaret con Paolo Migone in “Completamente spettinato” e Marco “Baz” Bazzoni in “Baz live band 2018”. Domani alle 11,45, nel salone della Scuola civica di musica, il violinista Marco Ligas e il pianista Roberto Piana si cimenteranno in un programma interamente dedicato ad Astor Piazzolla. Una perfomance che riproporranno nei giorni successivi a Bolzano, Cremona e Velletri, ospiti di prestigiose stagioni concertistiche. Domani alle 21,30 gli eventi speciali si spostano nel parco San Gavino: inizieranno i gruppi folk con danze e costumi della Sardegna, curato da Intragnas, e seguirà il concerto dei Cordas et Cannas, band ambasciatrice della musica sarda nel mondo.
Da oggi a lunedì è presente l’area mercato - da via Indipendenza sino alla Torre Aragonese - con stand di artigianato, commercio ed enogastronomia. In piazza della Renaredda, via Mare, piazza Dogana e via Migheli i punti di ristoro. Il luna park è stato posizionato nell’area portuale.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro