canTi sacri 

Sedini accoglie i cori di “Note divine”

La rassegna sarà dedicata a Manlio Brigaglia, scomparso di recente

SEDINI. Sarà dedicata a Manlio Brigaglia, socio onorario del Lions Club di Castelsardo, la terza edizione di “Note divine nel Tempio di Dio” la bella e suggestiva rassegna di canti sacri curata da Salvatore Patatu che raccoglie le più significative espressioni del canto corale sacro popolare dell’Anglona e non solo, in programma domenica 27 maggio, alle 20, nella chiesa parrocchiale di Sant’Andrea a Sedini.

L’iniziativa è del Lions Club di Castelsardo e della Pro loco di Sedini che quest’anno, dopo le due apprezzatissime edizioni tenutesi a Castelsardo, hanno pensato bene di ospitare la rassegna nel piccolo, ma delizioso centro dell’Anglona. Protagonisti saranno quest’anno il coro della Confraternita dell’Oratorio della Santa Croce di Castelsardo, fiore all’occhiello della religiosità castellanese, detentrice e custode dei riti della straordinaria Settimana Santa e del Lunissanti e insostituibile presenza in tutti i funerali e nei momenti religiosi della città; il coro della Confraternita di Santa Croce di Bulzi, “Sa Cunfraria Santa Rughe”, custode della tradizione canoro religiosa bulzese che può vantare una storia secolare grazie alle datazioni di alcuni canti riportate nel laudario originale; e il Coro di Nulvi, nato nel gennaio 1998 ad opera
di un gruppo di appassionati di canto e tradizioni popolari sarde, che porta avanti, con risultati eccellenti, il canto popolare nulvese. Coordinatore della serata sarà Salvatore Patatu, docente di francese, scrittore, poeta, commediografo e giornalista in lingua sarda. (m.t.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro