Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Sedini, alle elezioni il Pd non ci sarà

Sarà presente un’unica lista con candidato sindaco Salvatore Carta

SEDINI. A Sedini sarà una sola lista, quella capeggiata dal candidato sindaco Salvatore Carta, che guida la coalizione “Per Sedini”, a competere per il rinnovo del consiglio comunale. Anche se un tentativo di presentare una seconda lista c’è stato ma non è andato a buon fine. Ci ha provato infatti Anna Paola Sanna, segretaria del circolo Pd, che non nasconde la delusione e il rammarico per l’insuccesso.

«Diverse vicende avvenute in questi mesi - scrive Anna Paola Sanna in una nota - hanno fatto sì che la coalizione di centrosinistra, che mi sono trovata a rappresentare in prima persona, non abbia alla fine presentato una lista. Per questo vogliamo chiedere scusa in primo luogo ai nostri elettori e alle nostre elettrici e poi a tutti i cittadini sedinesi».

Il Partito Democratico avrebbe voluto partecipare a questa competizione elettorale. «Purtroppo però le idee e l’entusiasmo non sono bastate perché è mancata la partecipazione e la candidata a sindaco in pectore – afferma Anna Paola Sanna – si è resa conto, entrando nelle case dei sedinesi, di quanto sia grande il malcontento per la politica ai vari livelli e di quanto in questo periodo si sia dato forse poco ascolto ai bisogni della gente». Dalla ricucitura del distacco tra cittadini e politica, il Pd vuole ripartire rivolgendosi soprattutto ai giovani che invita a partecipate attivamente alla costruzione del loro futuro. (m.t.)