Gare di salto a ostacoli nel centro ippico di Pozzomaggiore

POZZOMAGGIORE. Venerdì, sabato e domenica prossimi, nel bel centro ippico comunale intitolato al generale Eugenio Unali, si svolgerà una tappa di “Circuito classico” e il “Gran premio Fise Sardegna”...

POZZOMAGGIORE. Venerdì, sabato e domenica prossimi, nel bel centro ippico comunale intitolato al generale Eugenio Unali, si svolgerà una tappa di “Circuito classico” e il “Gran premio Fise Sardegna” di salto ad ostacoli. Alla manifestazione, organizzata dal Centro equestre Pozzomaggiore, in collaborazione con l’amministrazione comunale, il Ministero delle politiche agricole e forestali, il Coni e la Fise, è prevista la partecipazione di numerosi cavalli e cavalieri di prestigio, provenienti da tutta la Sardegna.

I partecipanti potranno usufruire delle moderne e funzionali strutture offerte dal centro ippico. Il complesso sportivo si trova in località ''Su Cularidanu'', a qualche centinaia di metri dalla periferia del paese, verso Cossoine. E’ perfettamente attrezzato di box, centro di fecondazione e maneggio coperto. Da qualche tempo sono in funzione anche la scuola di equitazione e l’Ippoterapia. Fanno parte del complesso equestre anche due tribune e una struttura fissa per il salto in libertà, l’impianto d’ illuminazione e irrigazione. Il campo di gara, una pista e l’adiacente campo di prova hanno il fondo in sabbia e sono provvisti d’impianto d’irrigazione fisso. Ogni anno il centro equestre è interessato dalla presenza di numerosi allievi, provenienti non solo da Pozzomaggiore, ma anche dai paesi limitrofi e organizza vari circuiti provinciali, con prove di addestramento dei cavalli e dei puledri di due anni, per lo sviluppo e la valorizzazione del cavallo anglo arabo sardo.Le gare previste nel circuito si svolgeranno nel rispetto dei Regolamenti e disposizioni emanate dalla Federazione. Tutti i cavalli dovranno essere muniti della certificazione prevista dalle vigenti norme sanitarie ed essere in regola con le vaccinazioni antinfluenzali. Sulle conseguenze del mancato rispetto di tali regole ed eventuali incidenti, anche se dovessero verificarsi nell’ambito degli impianti del Centro Ippico, o per danni provocati a terzi, cavalieri o cose, il Centro equestre non assume alcuna responsabilità.

Nell’edizione
della Sartiglia 2018 di Oristano, a riprova della grande passione sportiva e bontà dell’impegno degli allevatori e operatori locali, ben undici cavalli, domati e addestrati nel centro equestre Eugenio Unali, hanno preso parte e ben figurato, alla Sartiglia di Oristano.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro