I sindaci del territorio firmano in prefettura i patti per la sicurezza

SASSARI. Più sicurezza grazie ai patti sottoscritti ieri pomeriggio in prefettura da una serie di sindaci del territorio e dal prefetto di Sassari Giuseppe Marani, che consentiranno alle...

SASSARI. Più sicurezza grazie ai patti sottoscritti ieri pomeriggio in prefettura da una serie di sindaci del territorio e dal prefetto di Sassari Giuseppe Marani, che consentiranno alle amministrazioni coinvolte di realizzare sistemi di videosorveglianza nelle aree a rischio individuate e usarli in maniera coordinata con le forze di polizia. E, più in generale, di promuovere l’azione congiunta di più livelli di governo e la promozione di interventi, anche in via sussidiaria e nell’ambito delle responsabilità di ciascuno, per rendere effettivo il diritto alla sicurezza.

A siglare il patto con il prefetto sono stati i Comuni di Alà dei Sardi, Mores, Sennori, Uri e Valledoria.

I Patti per la sicurezza urbana sottoscritti dal prefetto con i sindaci rientrano tra i principali strumenti per la promozione della sicurezza urbana ai sensi del decreto legge 20 febbraio 2017 riguardante le “Disposizioni urgenti in materia di sicurezza delle città”.

«La sottoscrizione dei patti rappresenta un segnale importante – sottolinea la prefettura di Sassari in una nota – che vuole testimoniare la vicinanza dello Stato alle comunità locali, ed è finalizzata al rafforzamento delle azioni di prevenzione e contrasto dei fenomeni di criminalità diffusa e predatoria che destano maggiore allarme sociale».

La sottoscrizione del patto consentirà dunque alle amministrazioni locali di presentare uno specifico progetto per la realizzazione di sistemi di videosorveglianza nelle aree dei territori comunali individuate negli accordi sottoscritti e maggiormente interessate da situazioni di degrado e di illegalità, realizzando strumenti operativi da utilizzare in modo integrato dalle forze di polizia.

L’obiettivo dei Patti
è quello di eliminare progressivamente le aree di degrado e di illegalità, nel rispetto delle competenze delle autorità di pubblica sicurezza, ottimizzando l’integrazione con le politiche di sicurezza delle autonomie territoriali e impegnando maggiormente le polizie locali.



TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro