Vai alla pagina su Lavoro

Agrifood, le imprese locali incontrano i giovani

Quarto e ultimo incontro oggi alle 17.30 del percorso di formazione per rilanciare l’economia rurale

OZIERI. Quarto e ultimo tavolo partecipativo oggi alle 17.30 nella sala conferenze dell’Unione dei Comuni a Ozieri per il progetto “AgriTurs, Agrifood & Turismo sostenibile” promosso dall’Unione del Logudoro con l’agenzia formativa Enial, percorso di formazione per singoli e imprese che intendano investire risorse nel proprio territorio.

Dopo gli incontri di Tula, Pattada e Mores, oggi a Ozieri si tireranno le prime somme incontrando imprese e giovani per raccogliere proposte dirette volte a costruire un precorso formativo più vicino possibile alle esigenze del territorio. Alla presenza del presidente dell’Unione Angelo Sini, sindaco di Pattada, e, per Ozieri, del sindaco Marco Murgia e dell’assessore alle Attività Produttive Anastasia Ladu, saranno illustrate le finalità del progetto e si aprirà un focus group al quale potranno partecipare tutti i soggetti interessati ad acquisire o perfezionare competenze sulle tematiche dello sviluppo nel territorio, del turismo sostenibile legato all’agrifood, all’agroalimentare e all’agriturismo. La proposta progettuale prevede quattro percorsi formativi per le seguenti figure professionali: tecnico per la valorizzazione dei prodotti locali e per la gastronomia di qualità; addetto alla manutenzione delle aree boschive e forestali; operatore di ripresa e montaggio immagini; tecnico per la valorizzazione dell’attività agrituristica.

I corsi sono destinati a operatori economici,
dipendenti o lavoratori autonomi, e disoccupati.

Sono ovviamente invitati a partecipare all’incontro anche le persone interessate che non sono riuscite a partecipare ai tavoli aperti negli altri comuni. Info sul sito istituzionale www.unionecomunilogudoro.ss.it. (b.m.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro