Non si ferma allo stop e travolge uno scooter: grave un 60enne

SASSARI. Quando ha visto arrivare la Mercedes ha tentato una manovra disperata, ma non è riuscito a scartarla con il suo scooter ed è finito violentemente sull’asfalto procurandosi diverse ferite. L’i...

SASSARI. Quando ha visto arrivare la Mercedes ha tentato una manovra disperata, ma non è riuscito a scartarla con il suo scooter ed è finito violentemente sull’asfalto procurandosi diverse ferite. L’incidente si è verificato mercoledì sera in via Armando Diaz all’incrocio con via Alghero.

Lo scooter condotto da Bernardino Mura, sassarese di 60 anni, titolare della tabaccheria di via Oriani, stava percorrendo via Alghero in senso ascendente in direzione di via Roma, mentre alla guida della Mercedes bianca, diretta verso via Duca degli Abruzzi si trovava una donna di 36 anni, funzionario di banca. L’impatto è stato molto violento. Bernardino Mura fortunatamente indossava il casco che gli ha salvato la vita. L’uomo è stato immediatamente soccorso dal 118 e accompagnato all’ospedale civile a bordo di un’ambulanza medicalizzata. Nella caduta il 60enne ha riportato un brutto trauma cranico e diverse contusioni alle spalle e al torace. Dopo gli accertamenti l’uomo è stato ricoverato nel reparto di Medicina d’urgenza del Santissima Annunziata in prognosi riservata. L’autista della Mercedes, sotto choc per l’accaduto, non ha saputo spiegare il motivo per cui non si è fermata allo stop evitando di dare la precedenza allo scooter. Sul luogo dell’incidente sono
intervenuti gli agenti della polizia locale che hanno messo sotto sequestro i due mezzi coinvolti e denunciato la 36enne per lesioni stradali gravissime. Quello di due giorni fa è l’ennesimo incidente che si verifica in via Diaz, in uno degli incroci più pericolosi del centro cittadino.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro