Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Dalla Regione diciottomila euro per la pulizia dei corsi d’acqua

OZIERI. Arrivano 18 mila euro dalla Regione per lavori di manutenzione ordinaria e pulizia dei letti di alcuni corsi d’acqua di Ozieri, a cominciare dal Rio Mannu, che anche di recente è esondato a...

OZIERI. Arrivano 18 mila euro dalla Regione per lavori di manutenzione ordinaria e pulizia dei letti di alcuni corsi d’acqua di Ozieri, a cominciare dal Rio Mannu, che anche di recente è esondato a causa delle abbondanti piogge provocando danni e disagi. Grazie a questo stanziamento sarà possibile eseguire degli interventi di pulizia dei corsi d’acqua, condizione indispensabile per limitare il rischio di formazione di cumuli di detriti che potrebbero creare blocchi durante le piene causate dalle piogge. Interventi simili erano già stati attuati negli anni scorsi sui fiumi che attraversano l’agro di Ozieri, ma la manutenzione non può essere sporadica e deve essere effettuata a intervalli regolari. Ancor più adesso, dopo le piogge torrenziali che in questi mesi primaverili e anche in questi giorni stanno colmando i fiumi di detriti. A questo scopo sarà utilizzato il contributo straordinario, e vincolato, di 18.512,13 euro concesso dalla Ras nell’ambito del programma regionale “per la realizzazione di interventi per la manutenzione dei corsi d’acqua e di mitigazione del rischio idrogeologico dei bacini idrografici” avviato con la delibera della giunta regionale 33/16 del 4 luglio 2017. Il contributo è diviso in tre annualità: una piccola tranche di 112,96 euro relativa al 2017, la seconda di 9.199,59 relativa al 2018 e la terza di 9.199,58 euro relativa al 2019. Nei Comuni del Logudoro sono stati stanziati altri fondi: 77.207,03 euro per Pattada; 56.596,35 euro per Tula; 19.592.09 euro per Nughedu San Nicolò; 36.678,72 euro per Ardara. Fondi anche per il Goceano: 54.616,99 euro per Anela; 15.092,09 euro per Benetutti; 52.100.29 euro per Bottidda; 21.486,19 euro per Bultei; 44.081,60 per Illorai. (b.m.)