Vai alla pagina su Lavoro

La proposta ai lavoratori: «Riducetevi il livello»

L’azienda chiede ai dipendenti uno sforzo economico per rilanciarsi. I sindacati: «Ci sono altre strade»

SASSARI. La prima mossa sarà quella di annullare il contratto di prossimità firmato tra il sindacato Ugl e la Supermercati Europa Sardegna, che per rimettere a posto i conti della catena dei negozi Sigma un anno fa aveva chiesto ai lavoratori di rinunciare alla quattordicesima, al cinquanta per cento delle ferie, a straordinari e maggiorazioni per i festivi.

Tre giorni fa durante l’incontro con i rappresentanti sindacali Rinaldo Carta ha annunciato di aver appena acquisito tutte le quote della società che aveva preso in affitto le sue attività per 5 anni (il passaggio è avvenuto il 4 giugno) e di essere pronto a stracciare quell’accordo a suo tempo contestato dai sindacati.

In cambio Carta, che durante l’incontro era affiancato dagli avvocati Paolo Serra e Vittorio Perria e dal consulente del lavoro Giovanni Tala, ha chiesto ai lavoratori uno sforzo economico che dovrebbe consentire all’azienda di rilanciarsi sul mercato. La proposta fatta ai tre segretari Maria Teresa Sassu (Cgil-Filcams), Maria Giovanna Mela (Cisl-Fisascat) e Giampiero Manai (Uil-Uiltucs) prevede un demansionamento dei dipendenti per i primi 18 mesi (chi ha il contratto di primo livello scalerà al secondo e così via, esclusi i dipendenti con il quinto livello che manterranno l’attuale posizione) e il pagamento della prima retribuzione con un mese di ritardo. Il prossimo mese - se accettassero la proposta - i lavoratori avrebbero comunque i soldi della quattordicesima che con il contratto di prossimità avrebbero perso. Tutti i 124 dipendenti verrebbero infine assorbiti da una nuova azienda, un’esternalizzazione, (chiamata tecnicamente outsourcing) che porterebbe ulteriori benefici ai conti della società. Frastornati da troppe informazioni ricevute tutte insieme dai rappresentanti sindacali,
i lavoratori hanno chiesto tempo per pensare alla proposta ed espresso il desiderio di avere un incontro con Rinaldo Carta. «La proposta non ci convince - dicono invece i sindacalisti - siamo convinti che ci siano altre strade da percorrere, come ad esempio i contratti di solidarietà».

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro