Via al consolidamento dei terrapieni

Ozieri, lavori per la messa in sicurezza dei muri di contenimento e delle strade

OZIERI. Mentre procedono i lavori del vecchio progetto di sistemazione delle strade urbane, che erano stati eseguiti a rilento soprattutto a causa del maltempo ma che nei giorni hanno subito un’accelerazione con interventi in via Cavour e a Sa Pastia, sta per partire un altro importante progetto di lavori pubblici del Comune che completerà la serie di interventi per la sicurezza della circolazione stradale. Si tratta di una serie di opere che riguardano principalmente la messa in sicurezza di tratti di muri di sostegno o contenimento di strade urbane ed extraurbane, a cominciare dalla strada vicinale in località Monte Ini il cui muro di contenimento è stato danneggiato da una frana causata dalle piogge. Oltre a questa strada, chiusa al traffico da mesi, il cui recupero ripristinerà la regolare viabilità in una zona che, sebbene sia in agro, è abitata da diverse famiglie (che attualmente sono costrette a deviare di parecchio il normale tragitto per raggiungere le proprie case), altri lavori riguarderanno zone del centro urbano. Del progetto predisposto dal geometra Bruna Deledda fanno parte interventi nel rione Punta Idda, dove saranno ripristinati i muri di contenimento delle aiuole di via Gavino Cocco e di via Roma (sotto la piazzetta san Leonardo), entrambi danneggiati dalle radici degli alberi: un cedro nella prima e due grossi pini nella seconda; a Cadeddu, dove sarà demolito e ricostruito il parapetto, dissestato soprattutto a causa degli urti degli automezzi, di via Le Grazie; infine nel rione Vignazza, dove sarà ricostruito il muro di contenimento di via Siotto Pintor (nei pressi della via Giovanni Maria Angioy) danneggiato dalle radici delle acacie dell’aiuola sottostante. «I lavori in oggetto - spiega l’assessore ai Lavori Pubblici e vice sindaco Gigi Sarobba - costituiscono il completamento di un progetto più generale approvato nell’aprile del 2016 e perfezionato nell’ottobre 2017 e che è stato finanziato sin dalla sua prima stesura dall’assessorato regionale ai Lavori Pubblici ai tempi guidato dall’onorevole Paolo Manichedda. Sempre parte dello stesso progetto, che ha ricevuto un finanziamento complessivo di 160 mila euro, fanno parte anche lavori di rifacimento di pavimentazioni in asfalto, calcestruzzo, acciottolato e lastricato di alcune vie dei vari rioni
cittadini che saranno eseguiti nei prossimi mesi e che interesseranno via Petrarca, Sos Ortos, via Trento, via Palatu e via Don Salvatore Careddu nel rione Ippichiu, alcune strade dei quartieri Sa Pastia, Su Furraghe, Santu Larentu, Chilivani (via dei Casari) e soprattutto San Nicola».

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro