bono 

L’anagrafe animale diventa digitale

Corso sulla gestione dei registri aziendali nella Banca dati nazionale 

BONO. Passa alla fase pratica il corso di formazione finalizzato al miglioramento delle conoscenze sulla gestione dei registri aziendali nella Banca Dati Nazionale che ha preso il via nei giorni scorsi a Bono per iniziativa dell’agenzia Laore.

Oltre cento i partecipanti, ovvero la totalità di coloro che avevano presentato domanda di iscrizione: una circostanza che ha convinto i promotori ad allargare il numero dei corsisti da quello inizialmente previsto, che era di trenta persone, e di dividere le lezioni in due moduli.

Il corso ha esordito martedì alla presenza di tutti gli iscritti con la prima lezione tenutasi nella sala Nassiriya del municipio di Bono, aperto dal saluto del sindaco di Bono Elio Mulas e del dottor Giuseppe Bitti del servizio veterinario dell’Ats Goceano che ha illustrato l’importanza della Bdn e le finalità del portale nella registrazione e aggiornamento dei dati dei capi allevati.

Da mercoledì il corso si è spostato nei locali della biblioteca comunale dove sono iniziate le lezioni teorico pratiche con la simulazione delle attività direttamente nel portale.

Dopo la lezione di mercoledì,
incentrata sui mezzi identificativi e i registri di stalla per l’anagrafe bovina, gli incontri sono proseguiti giovedì con una lezione sulle movimentazioni.

Da giovedì 20 giugno sino al 12 luglio i corsi verteranno sull’anagrafe ovi-caprina e su quella suina. (b.m.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro