Sassari, Renault contro una volante della polizia: cinque feriti

L’incidente all’incrocio tra le vie Deledda e Sulcis, l’auto della questura aveva i lampeggianti accesi

SASSARI. È finita con la sua auto contro una volante della polizia che arrivava con i dispositivi luminosi accesi. L’incidente si è verificato a mezzanotte e mezza di sabato all’incrocio tra le vie Grazia Deledda e Sulcis. L’impatto è stato violentissimo, gravi i danni ai mezzi: feriti i due agenti della pattuglia, la donna che era alla guida della Renault Capture e altri due passeggeri. Le loro condizioni non sono gravi: i feriti sono stati trasportati in ospedale a bordo della ambulanze del 118. I rilievi sono stati eseguiti dagli agenti della polizia locale.

Secondo la prima ricostruzione dei fatti, la volante della polizia - impegnata in un servizio di controllo in città - percorreva via Manzoni proveniente da via D’Annunzio ed era diretta in vis Sulcis con i lampeggianti in funzione. All’altezza di via Grazia Deledda (dove è in funzione l’impianto semaforico) lo scontro con la Captur condotta da una donna sassarese che proveniva proprio da via Grazia Deledda diretta verso Filigheddu.

L’urto frontale è stato molto forte e la Captur si è fermata al centro della carreggiata, mentre l’auto della

polizia dopo una rotazione di 180 gradi ha finito la sua corsa in via Sulcis, orientata nel senso di marcia opposto. Cinque le persone ferite (compresi i due agenti della volante), tutti in modo non grave. In fase di accertamento le cause e le responsabilità dell’incidente.
 

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro