Il sindaco Unali presenta la giunta a Chiaramonti

Si è insediato il Consiglio eletto dopo il commissariamento «Conto sulla collaborazione dei cittadini, ascolterò tutti»

CHIARAMONTI. In un’aula consiliare affollata e senza nascondere l’emozione, il neo eletto sindaco Alessandro Unali ha giurato fedeltà alla Costituzione e ha presentato la squadra che lavorerà al suo fianco durante il mandato amministrativo. «Sono orgoglioso di poter rappresentare Chiaramonti, il nostro paese, confortato e incoraggiato dalla fiducia che tutti voi ci avete dimostrato con il vostro voto – sono state le prime parole del primo cittadino –. Nostro impegno sarà portare avanti il programma che abbiamo presentato in campagna elettorale assieme ai cittadini. Abbiamo infatti bisogno della collaborazione e della partecipazione di tutti. E tutti sono invitati a dare sostegno ma anche a fare proposte e avanzare suggerimenti».

Così Unali ha salutato il pubblico presente in aula dopo aver riferito sulla condizione di eleggibilità dei candidati, alla quale non sono stati presentati impedimenti, e prima di comunicare gli incarichi conferiti ai singoli consiglieri. Il sindaco ha mantenuto la delega relativa ai rapporti con il Consiglio regionale, con l’Unione dei Comuni e con il Gal, la gestione pratiche con la comunità montana e la responsabilità dei rapporti e della relazione con il personale del Comune. Vicesindaco è stato nominato Luigi Pinna, in virtù dell’alto numero di preferenze avute in sede elettorale, essendo stato il candidato più votato con 155 voti a suo favore. Al giovane Pinna è stato anche affidato l’assessorato al Bilancio, la delega relativa alle Politiche europee e quella relativa alle Attività produttive e allo Sviluppo economico. A Mario Casu, il secondo più votato con 109 preferenze è andato l’assessorato ai Lavori pubblici e all’Urbanistica con deleghe relative a Tecnologia e innovazione e Gestione dei sistemi informatici. A Costantina Urgias, votata con 100 preferenze, va l’assessorato all’Ambiente, alla Pubblica istruzione e ai Servizi sociali.

Antonio Busellu, che ha avuto 82 preferenze, si occuperà dell’assessorato all’Agricoltura con delega relativa alla terza età. Oltre ai quattro assessori, anche agli altri consiglieri sono state affidate delle deleghe di competenza: a Marco Migoni (81 preferenze) quelle relative ad Arte e Cultura, Tradizione e Beni culturali; a Gian Quirino Demontis le deleghe relative allo Sport e ai Rapporti con le associazioni. A Cristina Murgia quella relativa al Turismo, mentre a Martino Pinna è stata affidata la supervisione dei lavori pubblici e dei cantieri comunali; a Gianfranca Gallu la delega alle Politiche giovanili e a Stefania Scanu quelle relative a Pubblica istruzione, Ambiente e Servizi sociali.

Capogruppo dell’unico gruppo consiliare costituito è Marco Migoni. I componenti della
commissione elettorale sono Murgia, Scanu e Demontis (effettivi); M. Pinna, Gallu e Migoni (supplenti). Prima di chiudere la seduta, Unali ha ringraziato il predecessore Pischedda e la sua amministrazione per il lavoro svolto e il commissario Retanda che ha retto il Comune per un anno.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro