Spacciatore di origine nigeriana arrestato a Sassari

L'uomo sorpreso dalla polizia mentre nascondeva cocaina nel bagno di un esercizio commerciale

SASSARI. La polizia ha arrestatoo un 28enne originario della Nigeria, per detenzione illecita di sostanze stupefacenti ai fini dello spaccio. Gli agenti all’interno di un esercizio commerciale del centro storico, hanno proceduto al controllo di un avventore che, alla vista dei poliziotti, si è diretto in modo repentino verso il bagno del locale. Il ragazzo è stato bloccato dagli agenti  i quali hanno anche recuperato uno stick di plastica contenente 11 involucri con all’interno diversa sostanza in polvere che lo straniero aveva poco prima gettato in un cestino situato nell’antibagno.

Durante l’intervento, il 28enne ha consegnato spontaneamente un cellulare e la somma di 290 euro in banconote di vario taglio e durante la perquisizione personale il giovane è stato trovato in possesso di un ulteriore involucro di plastica trasparente contenente sostanza stupefacente.

La perquisizione estesa all’abitazione del predetto, ha permesso ai poliziotti di rinvenire e sottoporre a sequestro una ingente somma di denaro suddivisa anch’essa in banconote di vario taglio, per un totale di 8.200 euro. La sostanza stupefacente recuperata è risultata

essere eroina per un peso totale di circa otto grammi. Il 28enne, tratto in arresto, è stato accompagnato presso gli uffici della Questura e dopo le formalità di rito, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato condotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro