Un milione per le strade

Partiranno a breve i lavori nei dodici Comuni del Coros

OSSI. Oltre un milione di euro per la viabilità rurale ed urbana del Coros. Con questo intervento il presidente di turno Franco Spada si appresta a concludere il suo mandato alla guida dell’Unione dei Comuni.

I primi lavori, che partiranno a breve (tra luglio e settembre), vedranno nel giro di qualche mese un rifacimento del look delle strade urbane e rurali dei dodici paesi che ne fanno parte. Circa 400mila euro arrivano da un finanziamento regionale, le altre 700mila invece saranno erogate dall'avanzo di amministrazione dell’Unione dei Comuni. «Un’opera - dichiara il presidente Spada - che arriva a compimento grazie alla volontà dei colleghi sindaci e alla collaborazione degli uffici».

Il progetto finanziato dall’Unione, definitivamente approvato in giunta, è finalizzato all’esecuzione di lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria della viabilità rurale del territorio del Coros. In particolare si procederà alla sistemazione di alcune strade rurali di maggiore importanza strategica nell'attività antincendio, operazione strumentale al potenziamento anche della funzione di Protezione Civile, sottolinea Antonio Sau, sindaco di Ittiri e assessore alla Protezione Civile per l’Unione.

Gli interventi prevedono la risagomatura del piano viabile, la pulizia delle cunette, la regimentazione delle acque meteoriche, la posa di asfalti. Due i lotti funzionali: il primo raggruppa i comuni di Cargeghe, Codrongianos, Florinas, Muros, Ossi, Ploaghe e Tissi per un importo di 362 mila euro; il secondo i paesi di Ittiri, Olmedo, Putifigari, Uri ed Usini per 338 mila euro. Altre 390 mila euro arrivano dal programma Fondo di Sviluppo e Coesione 2014-2020.

Del finanziamento 320 mila euro sono destinati alla realizzazione di opere di manutenzione della viabilità urbana e 70 mila alla viabilità intercomunale con un intervento che sistemerà la strada di Molineddu, Sas Iscias e Valle dei Giunchi,
di particolare interesse per i Comuni di Usini, Ittiri per la coltura del carciofo e in collegamento diretto con Ossi e Florinas. Si compone un altro importante tassello per la programmazione territoriale in una prospettiva di valorizzazione delle risorse.

Pietro Simula

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro