Question-time: prime risposte dopo due anni

PORTO TORRES. «Abbiamo deciso di confermare il rappresentante del Comune nel consiglio di amministrazione del Consorzio industriale provinciale dopo aver constatato il suo assiduo impegno all’interno...

PORTO TORRES. «Abbiamo deciso di confermare il rappresentante del Comune nel consiglio di amministrazione del Consorzio industriale provinciale dopo aver constatato il suo assiduo impegno all’interno del Cip e la condivisione della progettualità messa in atto».

Le parole del sindaco Sean Wheeler, in risposta al quesito posto da Giacomo Rum, hanno finalmente chiarito la posizione dell’amministrazione comunale nei confronti del delegato del Comune Claudio Pecorari, nominato nel 2015 dall’allora commissario prefettizio Giuseppe Deligia. L’argomento di Rum faceva parte di una delle tante interrogazioni proposte dall’ex sindaco circa due anni fa nel Question Time civico, la cui prima seduta si è svolta ieri mattina in sala consiliare. «Voglio inoltre ricordare – ha detto nella replica Rum –, premettendo che non ho assolutamente niente contro la persona, che il commissario della Provincia Guido Sechi ha presentato una nota all’assessorato regionale agli Enti locali
per presunta incompatibilità del delegato Claudio Pecorari, in quanto riveste un doppio incarico all’interno del Cip. É infatti sia componente del Cda dell’ente e sia presidente di Asa, che è, come è noto, una azienda partecipata al cento per cento dello stesso Consorzio». (g.m.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro