porto torres 

Nelle spiagge niente bagnini e accesso per i disabili

PORTO TORRES. Bagnanti e turisti si stanno già riversando numerosi sulle spiagge turritane ma non è stato ancora attivato il servizio di salvamento a mare e quello di assistenza ai disabili. Una...

PORTO TORRES. Bagnanti e turisti si stanno già riversando numerosi sulle spiagge turritane ma non è stato ancora attivato il servizio di salvamento a mare e quello di assistenza ai disabili. Una criticità evidenziata anche ieri mattina nella spiaggia di Balai da una famiglia toscana con il bambino disabile. Il piccolo voleva infatti arrivare sulla battigia e diverse persone si sono allora messe a disposizione per portarlo vicino al mare.

In tanti tra i presenti hanno commentato amaramente, soprattutto in considerazione che negli anni scorsi, stesso periodo, il bagnino e la passerella erano già presenti nelle maggiori spiagge cittadine.

Nell’albo istituzionale online è apparsa martedì la delibera della giunta comunale che approva gli indirizzi per l’affidamento del servizio di sorveglianza nelle spiagge libere, di salvamento a mare e di assistenza alle persone in condizioni di inabilità che frequentano,
per la balneazione, il litorale di questo Comune nella stagione balneare 2018. «Qualche anno fa gli utenti con difficoltà motorie potevano avvalersi da giugno di personale e strumenti speciali anche per entrare in acqua – ha ricordato un bagnante -, grazie alla sedia modello “Job”».

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro