Un vasto incendio minaccia la città

Paura a Ozieri: le fiamme hanno incenerito boschi e pascoli a Isteddula 

OZIERI. Un’alta colonna di fumo denso, levatasi nel pomeriggio di ieri alla periferia di Ozieri ha fatto scattare l’allarme antincendio che sino ad ora in questa stagione estiva era stato muto. Il rogo si è sviluppato in una campagna situata tra la statale 132, Ozieri – Chiaramonti e la statale 199 Ozieri – Oschiri, nella direttrice che dalla stazione ferroviaria di Fraigas corre verso l’interno alla volta del Rio Mannu, a Isteddula. L’allarme dato dagli allevatori proprietari dei terreni ha messo immediatamente in moto la macchina del pronto intervento e sul luogo è giunta una squadra antincendio della forestale che, vista l’estensione del fronte di fuoco, ha chiesto l’intervento dei mezzi aerei. Due elicotteri si sono alternati per limitare l’avanzata delle fiamme che sospinte da un vento di nord-est si sono estese per circa un chilometro in direzione dell’abitato di Ozieri, incenerendo due colline appena sopra il fiume, ricche di olivastri, olivi e sughere. A supporto è intervenuta anche una squadra della protezione civile mentre per il controllo del traffico sulla statale 199 due pattuglie della compagnia barracellare con una pattuglia del commissariato di polizia di Ozieri hanno posizionato i mezzi sulla sede stradale e rallentato il passaggio
delle autovetture. Sconosciute al momento le cause dell’incendio che ha devastato diversi ettari di bosco e pascolo e che si è comunque sviluppato lontano dalla strada statale, in una zona accessibile da una stradina di penetrazione agraria utilizzata da diverse aziende della zona.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro