Sorso, Francesco Sabino: 106 anni con un gran tifo per la Juve e Ronaldo

Festa in Romangia per il compleanno del nonnino classe 1912

SORSO. Romangia in festa per il centenario Francesco Sabino. Il nonnino di Sorso, classe 1912, ieri ha compiuto 106 anni circondato dall’affetto della sua famiglia. Una vita a cavallo di due millenni quella di zio Francesco, che conserva i ricordi chiari e indelebili di una vita ricca di avventure e tanto lavoro.

Ha attraversato la Grande Guerra e la Guerra in Africa, dove da giovane, caduto in una trappola, patì le sofferenze di quaranta giorni senza provvigioni per poi essere ritrovato e portato in salvo. E poi l’amore per la famiglia e i dolori delle perdite. Le gioie della giovinezza e dell’amicizia, e le soddisfazioni del lavoro in campagna come imprenditore agricolo.

Ma nella vita di Francesco Sabino c’è anche una passione sportiva che lo accompagna da sempre: la Juventus, che ama seguire sui campi da

calcio ascoltando la radio. E proprio i bianconeri a pochi giorni dal suo 106esimo compleanno gli hanno regalato un nuovo grande acquisto, il campione Cristiano Ronaldo. «Va bene – ha commentato in famiglia Francesco Sabino – ma l’hanno pagato un po’ troppo». (s.sant.)
 

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro