Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

«A Mara e Padria i disservizi denunciati non dipendono da noi»

MARA. I disservizi alla telefonia mobile nei comuni di Mara e Padria non sono da addebitare alla Vodafone ma a non ancora identificati segnali che interferiscono con i ripetitori della società...

MARA. I disservizi alla telefonia mobile nei comuni di Mara e Padria non sono da addebitare alla Vodafone ma a non ancora identificati segnali che interferiscono con i ripetitori della società telefonica e «che impediscono la piena fruizione della tipologia di servizio radiocellulare destinato a quei comuni».

Un problema che sarà affrontato e risolto anche, spiegano dalla Vodafone, con l’intervento del governo.

È la stessa Vodafone a chiarirlo, specificando inoltre di essere intervenuta immediatamente a Mara e Padria (già dallo scorso mese di aprile) e in quell’occasione i tecnici della multinazionale avevano accertato la presenza di segnali che interferivano con le frequenze assegnate.

Per questa ragione Vodafone aveva segnalato immediatamente l’anomalia al ministero per lo Sviluppo economico «con cui sarà effettuata a breve un’analisi congiunta».

La società telefonica conclude evidenziando «l’apertura al dialogo già avviato con gli amministratori locali e si scusa con i propri clienti per il disagio dovuto quindi – suo malgrado – a cause esterne all’azienda».