il processo/1 

Non rubò l’energia elettrica assolto un 74enne di Bonorva

SASSARI. Era finito a processo per furto aggravato di energia elettrica dell’impianto Enel. Ma il giudice monocratico lo ha assolto accogliendo la richiesta dell’avvocato difensore Patrizia Marcori.L’...

SASSARI. Era finito a processo per furto aggravato di energia elettrica dell’impianto Enel. Ma il giudice monocratico lo ha assolto accogliendo la richiesta dell’avvocato difensore Patrizia Marcori.

L’imputato è un 74enne di Bonorva che era finito a processo a marzo di due anni fa perché – scriveva il pubblico ministero titolare dell’inchiesta nel decreto di citazione a giudizio – «al fine di trarne profitto per sè o per altri si impossessava mediante sottrazione di energia elettrica dell’impianto Enel per il corrispettivo di 4.265,61
euro. Con l’aggravante di aver commesso il fatto con violenza sulle cose consistita nell’allacciamento diretto alla presa Enel». Ma il giudice, condividendo la richiesta della difesa, ha assolto l’imputato perché mancavano sia la querela che l’aggravante contestata in sede processuale.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro