Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Confronto con la Copagri sul prezzo del latte ovi-caprino

ITTIRI. La Copagri, (Confederazione proroduttori agricoli) nord Sardegna promuove una tavola rotonda per un confronto su “Quale futuro in Sardegna per il comparto ovi-caprino”: il prezzo del latte di...

ITTIRI. La Copagri, (Confederazione proroduttori agricoli) nord Sardegna promuove una tavola rotonda per un confronto su “Quale futuro in Sardegna per il comparto ovi-caprino”: il prezzo del latte di pecora. L'incontro si terrà mercoledì a Ittiri, nel teatro Comunale di via XXV Luglio, con inizio alle 10,3. Per un così importante appuntamento si è scelto Ittiri in quanto sede della Lait (Latteria Ittiri) una delle più importanti cooperative lattiero-casearie del nord Sardegna. L’incontro coincide con il termine della stagione delle produzioni del latte per l'anno in corso in modo da disporre di dati certi e definitivi. Quello di Ittiri è il primo incontro fra gli attori della filiera ovi-caprina dove si analizzeranno i prezzi di vendita del formaggio e la proiezioni sul mercato americano, elementi determinanti e indispensabili per il prezzo del latte, al litro, da corrispondere all’allevatore sardo. Saranno presenti il presidente regionale di Copagri Ignazio Cirronis e il vice presidente nazionale Alessandro Ranaldi. Nutrito l’elenco dei relatori: Salvatore Palitta presidente del Consorzio Pecorino Romano Dop; Pierluigi Pinna dell’industria casearia di Thiesi “Fratelli Pinna”, Tore Piana presidente del Centro studi agricoli e vice presidente di Copagri Nord Sardegna, amministratori di cooperative lattiero- casearie. Terrà la relazione introduttiva l'agronomo Paolo Ninniri, presidente Copagri Nord Sardegna. In rappresentanza dell'amministrazione comunale, Gianmario Cossu, assessore all’Agricoltura. (vi.ma.)