Sassari, scontro auto-moto: donna travolta mentre getta i rifiuti

L'ottantenne è stata trasportata in ospedale a bordo di una ambulanza e ricoverata nel reparto di Ortopedia

SASSARI. Una donna di 80 anni, sassarese, che era impegnata a conferire un sacchetto dei rifiuti nei cassonetti sotto casa, è stata investita da una moto che - a sua volta - era stata tamponata con violenza da un’auto.

L’incidente si è verificato nel primo pomeriggio di ieri in via Civitavecchia e l’80enne ha riportato la frattura scomposta della gamba sinistra. Immediatamente soccorsa dagli operatori del 118, la donna è stata trasportata in ospedale a bordo di una ambulanza e ricoverata nel reparto di Ortopedia.

Sul posto sono arrivati gli agenti della polizia municipale che hanno avviato i rilievi per ricostruire la dinamica dell’incidente e accertare le responsabilità.

Dalle prime valutazioni degli agenti, pare che la Fiat 500 guidata da una ragazza sassarese di 39 anni, che si recava a lavoro, mentre percorreva via Civitavecchia nel senso unico di marcia si sia scontrata con un motociclo 125 condotto da un ragazzo di 27 anni (anche lui sassarese) che proveniva da via Galilei diretto verso casa. Pochi metri più avanti si trovava l’anziana donna, davanti ai cassonetti per lasciare un sacchetto dei rifiuti. Lo scontro ha proiettato la moto in avanti che ha investito l’80enne. L’ipotesi degli agenti è che si sia trattata di una mancata precedenza a destra da parte della conducente della Fiat 500 (in quel tratto la segnaletica sarebbe insufficiente).


Sono in corso ulteriori accertamenti, anche sulla base di alcune testimonianze. Preoccupano le condizioni della donna ferita che in serata è stata sottoposta a ulteriori accertamenti clinici , per monitorare le lesioni riportate anche in relazione all’età avanzata.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro