«Il bisogno di alloggi all’origine dei disagi»

«I Servizi sociali hanno già preso in carico le donne della Casa di San Vincenzo e le aiuteranno a trovare un percorso di autosufficienza e indipendenza». L’assessora Monica Spanedda (foto) ha...

«I Servizi sociali hanno già preso in carico le donne della Casa di San Vincenzo e le aiuteranno a trovare un percorso di autosufficienza e indipendenza». L’assessora Monica Spanedda (foto) ha assistito ieri alla conclusione della vicenda delle sei donne costrette ad abbandonare il centro di via Maddalena gestito dalle volontarie vincenziane. «Alcune hanno gli strumenti professionali per poter trovare un impiego – dice Spanedda –. Ad esempio, una di loro ha la qualifica di operatore socio sanitario e potrà essere iscritta nel registro delle badanti, avendo così modo di poter sfruttare le proprie competenze. Altre potranno accedere a contributi e sussidi previsti dalle misure di contrasto alla povertà, sia quella nazionale del Rei, che quella regionale Reis. Purtroppo – prosegue l’assessora alla Politiche sociali, a Sassari permane il problema abitativo
per molte famiglie e singole persone. Il Comune eroga 800 contributi per sostenere le locazioni, ma occorrerebbe di più a fronte del numero delle richieste. Siamo in attesa di finanziamenti da parte della Regione che devono ancora essere ripartiti tra Sassari, Olbia e Cagliari».


TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro